L’angolo della poesia: “Fonte battesimale” di Cettina Lascia Cirinnà

Ritroviamo oggi in questa rubrica l’eleganza e la spiritualità della poetessa Cettina Lascia Cirinnà, di cui vi abbiamo già proposto Scavo trincee, Ho aperto gli occhi, Monte dei pegni e Corto circuito.

Buona lettura!

Fonte battesimale

… con un balzo
indietro nel tempo
afferro l’acqua pura
di questo fonte battesimale,
un miracolo la trattiene nelle mani,
mi sfiora la fronte e piano piano
lambisce il mio corpo nudo
e lava l’Anima.
Rinasco
nel Paradiso terrestre
senza peccato
mi sdraio
in questa terra di mezzo
tra il detto e il non detto
al riparo dell’uragano
violento delle emozioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.