A Maglie (LE) si celebra il 21° anniversario della strage di Capaci

Il 23 Maggio ricorre il 21° anniversario della strage di Capaci e il presidio “Antonio Montinaro” anche quest’anno ricorda le vittime cadute nel vile attentato  che la mafia compì su quel nastro d’asfalto. Era il 23 maggio del 1992 quando furono dilaniati il giudice Giovanni Falcone e sua moglie Francesca Morvillo, gli agenti di scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo ed Antonio Montinaro il caposcorta originario di Calimera a cui è intitolato proprio il Presidio magliese di Libera.

Nel 2011 i nomi delle vittime sono stati riportati su una stele in pietra leccese posta ai piedi di una quercia vallonea piantata nel Parco della Rimembranza di Maglie. In questi giorni alcuni volontari hanno liberato da erbacce la stele e l’albero che necessita di maggiori cure in quanto la chioma è completamente secca anche se,  sul tronco,  ci sono dei germogli che sembra testimonino la volontà della pianta di resistere all’incuria e di continuare a svolgere il proprio ruolo di testimonianza e memoria come pensato da chi la mise a dimora in quel luogo.

Proprio per fare memoria la mattina del 23 maggio Libera organizza con  gli studenti e i docenti del Liceo Capece di Maglie la proiezione del film “Uomini soli” alla quale seguirà un momento di confronto di emozioni e di approfondimenti sul tema  da parte dei ragazzi coinvolti nel percorso di legalità.

E’ intenzione del Presidio magliese di avviare una collaborazione con le scuole della città sviluppando un percorso culturale in cui la data del 23 maggio rappresenterà un appuntamento fisso insieme alla “Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime di mafie” e al passaggio annuale in provincia della Carovana Antimafie. Questa collaborazione servirà anche a conoscere fenomeni di cui pure il nostro territorio è testimone come l’aumento esponenziale di esercizi commerciali dediti alle attività di “compro oro”, di scommesse sportive e di sale giochi in cui molti cittadini finiscono per indebitarsi entrando, a volte, nel vorticoso giro dell’usura.

Maglie, 19/05/2013

Per il Presidio

Il   Referente  Giancarlo Costa Cesari

L’ Animatrice  Maria Pia DE MEDICI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.