Tag: digiuno

Tutti i benefici della dieta mima-digiuno del dott. Longo
Articolo

Tutti i benefici della dieta mima-digiuno del dott. Longo

Da qualche anno uno dei regimi alimentari più discussi a livello italiano ed internazionale è la dieta Mima-Digiuno del dott. Longo. Si tratta di una dieta ideata da uno scienziato italo-americano, Valter Longo il cui obiettivo non è il dimagrimento, ma restare in salute e vivere più a lungo. Vediamo in cosa consiste questa dieta...

Lettera aperta di un detenuto ai sacerdoti
Articolo

Lettera aperta di un detenuto ai sacerdoti

Riceviamo e pubblichiamo:   “Il carcere come punizione. E questo non è buono. Non c’è una vera pena senza speranza. Se una pena non ha speranza, non è una pena cristiana, non è umana. Per questo, la pena di morte non va. L’ergastolo, così freddo, è una pena di morte un po’ coperta.” (Papa Francesco)  ...

2 giugno: digiuno per l’abolizione della  “Pena di Morte Viva”
Articolo

2 giugno: digiuno per l’abolizione della “Pena di Morte Viva”

Riceviamo e pubblichiamo:   Tutti i cristiani e gli uomini di buona volontà sono dunque chiamati oggi o a lottare non solo per l’abolizione della pena di morte, legale o illegale che sia, e in tutte le sue forme, ma anche al fine di migliorare le condizioni carcerarie, nel rispetto della dignità umana delle persone...

Articolo

Roverto Cobertera sospende il digiuno

Riceviamo e, solidali con Roverto, pubblichiamo:   Non ho più la forza e l’energia per scrivere. Ho chiesto all’amico Carmelo di farlo con le sue mani al posto mio. È venuto a trovarmi il mio difensore, Paolo Bossi, mi ha portato la bozza della richiesta di revisione che  presenterà a giorni alla Corte d’Appello di...

Palermo: digiuno di solidarietà di Padre Ribaudo
Articolo

Palermo: digiuno di solidarietà di Padre Ribaudo

Padre Giacomo Ribaudo, parroco della chiesa ai Decollati a Palermo, sita in un quartiere difficile della città, ha deciso di fare lo sciopero della fame come segnale di protesta, per scuotere gli animi ed incentivare fedeli e non, a riflettere sulle gravi condizioni che vive la Sicilia e quindi giorno 28 “fare la scelta giusta”....