Ultime

“La Mandragola” di Machiavelli in scena a Ponte a Moriano (LU)

Pin It

Seconda giornata del FESTIVAL REGIONALE di TEATRO AMATORIALE “IL TOSCANELLO”

Al TEATRO COMUNALE “IDELFONSO NIERI” / Ponte a Moriano (Lucca)

 

Sabato 1 novembre, alle ore 21:15, è in programma la seconda giornata del Festival Regionale di Teatro Amatoriale “Il Toscanello” organizzato dalla F.I.T.A. – Federazione Italiana Teatro Amatori – Provinciale di Lucca e dalla F.I.T.A. Regionale della Toscana, in collaborazione con il Comune di Lucca, al Teatro Comunale “Idelfonso Nieri” di Ponte a Moriano.

Sabato 1 novembre 2014 – ore 21:15

I Teatranti di Fabio Cicaloni / Grosseto

La Mandragola ovvero la dilettevole historia di messer Nicia, becco e contento” di Niccolò Machiavelli

Teatro Comunale “Idelfonso Nieri” di Ponte a Moriano

 

un momento dello spettacolo teatrale La MandragolaLo spettacolo

La Mandragola (1518) è la più bella commedia del Cinquecento. Essa trasporta sulla scena le riflessioni che l’autore aveva fatto in ambito politico nel Principe e che stava facendo nella stesura di altre opere ad essa coeve, in particolare Dell’Arte della guerra, la Vita di Castruccio Castracani e le Istorie fiorentine. Soltanto se inserita in questo contesto di testi politici e militari essa acquista la sua importanza e mostra il suo valore.

La commedia è ambientata a Firenze nel 1504. Callimaco, che ha 30 anni e da 20 vive a Parigi, sente parlare della bellezza e dell’onestà di Lucrezia, moglie di Nicia, un avvocato che è molto più anziano di lei. Decide perciò di lasciare la città per Firenze con l’intenzione di possederla. Si fa aiutare da Ligurio, un consigliere cinico ed astuto che pensa di sfruttare il desiderio di Nicia di avere figli per aiutare Callimaco.

Il piano è perfetto: Callimaco si finge un famoso medico venuto da Parigi e riesce a conquistarsi subito la fiducia del vecchio Nicia fornendo come ricetta un decotto di mandragola. Il farmaco però ha un effetto collaterale: uccide il primo uomo che ha rapporti con la donna. Nicia, benché spaventato, accetta la soluzione che gli viene proposta: far giacere la donna con un altro uomo che morirà al suo posto. Su consiglio di Ligurio, Nicia cerca di ottenere il consenso della moglie facendola convincere dalla madre Sostrata, di costumi ben diversi dalla figlia, e dal confessore, fra’ Timoteo, ben disposto a fornire il suo aiuto in cambio di una lauta ricompensa.

A sera Callimaco invia la pozione di mandragola al Lucrezia, mentre Nicia, Ligurio e frà Timoteo, che si finge Callimaco, vanno a caccia del giovane che dovrà giacere con la donna …

Considerata la commedia perfetta del Rinascimento italiano, La Mandragola è un capolavoro divertentissimo che unisce la crudele macchinosità machiavelliana al divertimento più puro. In questa versione di Fabio Cicaloni la lingua subisce diverse modifiche che la rendono di più immediata fruizione per lo spettatore, colorandola di battute che stanno fra l’esilarante vernacolo e il fiorentino del ‘500.

I personaggi femminili, recitati da uomini come nella tradizione di questa compagnia, diventano ancora più comici dei loro originali e la commedia travolge lo spettatore in un mare di risate fra travestitismi e giochi burleschi.

 

PERSONAGGI / INTERPRETI

Messer Nicia / Fabio Cicaloni

Callimaco / Andrea Ferrari

Lucrezia / Nicola Draoli

Ligurio / Nicola Draoli

Sostrata / Fabrizio Cattarulla

Fra’ Timoteo / Bernardino Tartaglia

Siro / Fabrizio Cattarulla

 

Adattamento di Fabio Cicaloni

Scene e disegni di Andrea Ferrari

Costumi di Wanda Ardit e Andrea Ferrari

 

Regia di Fabio Cicaloni

 

Informazioni di servizio

Lo spettacolo avrà inizio alle ore 21:15 e, per chi lo desidera, sarà possibile effettuare la prenotazione (o ricevere maggiori informazioni) telefonando a Rita al numero 320/6320032 oppure scrivendo all’indirizzo mail fitalucca@gmail.com.

Il costo dell’ingresso è di € 8,00 (ridotto € 6,00 per i bambini tra i 6 e i 12 anni e speciale, per i tesserati F.I.T.A. 2014, mediante l’esibizione della tessera, € 3,00).

Il programma completo di questa e di tutte le rassegne organizzate dalla F.I.T.A. è consultabile sul sito www.fitalucca.it.

 

Prossimo appuntamento del Festival

Sabato 8 novembre 2014 – ore 21:15

Teatro Comunale “Idelfonso Nieri” di Ponte a Moriano

Compagnia Teatrale Unicorno / Firenze

La sgualdrina timorata” di J. P. Sartre

Genere: drammatico

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*