Ultime

In Sardegna ritorna “Marmilla mille emozioni”

Pin It

Sarà un’estate fitta di appuntamenti quella della Marmilla, dove è nato l’anno scorso il Distretto Culturale Evoluto della Marmilla.  Si svolgerà per il secondo anno di seguito una serie di manifestazioni estive con un calendario unico degli eventi dal titolo “Marmilla mille emozioni”.

Si comincia il 17 luglio a Villa Verde con Mental Traffic, diretto dall’associazione “Spaziomusica” di Cagliari: è un progetto diviso in 3 parti comunicanti e componibili. Circa 15 interpreti partecipano alla sua realizzazione attraverso suoni, immagini, video, installazioni, gesti. Mental Traffic si ripete il 28 agosto a Baradili.

Torna anche il Festival Internazionale di arte in strada Sogni a Spazi Aperti: tappe il 23, 24, 25, 29, 30, 31 luglio nei paesini di Baradili, Pompu, Villa Verde, Sini, Simala, Nureci. Sotto la direzione artistica della società cooperativa Theatre en Vol, un’esperienza unica e emozionante, foriera di un forte scambio interculturale, di mescolanza di ideologie e modi d’essere, di valorizzazione in chiave innovativa del retaggio culturale locale.

Il 12 agosto, a Curcuris, ci sarà Unity Splash, evento nell’evento: una giornata dedicata alla musica reggae, da sempre simbolo di unione, fratellanza, consapevolezza e divertimento. Da qui il titolo dell’evento, che vede la Marmilla ospitare un grande performance, quella del gruppo reggae italiano maggiormente influente e con un grosso seguito di pubblico: gli Africa Unite.

Il 16,17 e 18 agosto, a Ruinas, Artes e Sonos, concorso per musicisti emergenti, giunto alla 15^ edizione e diventato un appuntamento fisso e una vetrina ambita per i musicisti emergenti. Il festival è aperto a tutti i generi: dal rock, in tutte le sue sfaccettature, al blues, alla musica etnica, al folk, passando per il reggae e per l’elettronica.

Il 22 agosto, a Senis una giornata dedicata alla musica tradizionale sarda, con il professor Ignazio Machiarella.

Il 12 settembre si ripeterà l’Olimpiade del gioco tradizionale della Sardegna, giunta quest’anno alla sua sesta edizione: una manifestazione unica nel suo genere, in cui giochi, divertimento e sapore di antico aspettano bambini e adulti, in uno dei caratteristici centri storici riqualificati della Marmilla. Il progetto mira al recupero di uno specifico ambito del patrimonio culturale immateriale della Sardegna, che condivide con i piccoli comuni il rischio di scomparire.

Ulteriori manifestazioni che animeranno l’estate in Marmilla saranno il concerto degli Inti Illimani, il 2 agosto a Villa Verde, e il festival Mamma Blues, il 13, 14 e 15 agosto a Nureci, nell’ambito di Dromosfestival.

Veronica Atzei

Nel riquadro, una veduta panoramica della Marmilla (foto www.parcodellagiara.it)

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*