Ultime

Etnapolis: weekend primaverile con auto e moto d’epoca

Pin It

Insieme alle autovetture storiche anche alcune fra le due ruote più popolari del Novecento: dalla Moto Guzzi alla Vespa resa celebre da Audrey Hepburn con il film “Vacanze romane”

Un fine settimana baciato dal sole e con temperature decisamente primaverili, nonostante tecnicamente sia ancora pieno inverno, ha accompagnato “Due giorni in epoca”, la manifestazione organizzata a Etnapolis lo scorso weekend e dedicata alle più belle macchine del secolo appena concluso, il Novecento. Ma accanto alle autovetture più celebri del passato – dalla popolare Fiat 500 alla stravagante Limousine Lincoln Excalibur – c’erano anche splendidi esemplari di due ruote che complice la bella giornata, hanno acceso fra gli innumerevoli visitatori i ricordi della gioventù passata e di giornata infinite a scorrazzare nel sole e nel vento. Ecco la scattante e gloriosa Moto Guzzi 125, la storica Lambretta e l’ormai leggendaria Vespa, lo scooter che nel 1951, con il film “Vacanze Romane” viene consacrato a simbolo di libertà, gioventù (con un pizzico di ingenua trasgressione) quando a guidarlo fra i vicoli assolati della capitale, con l’entusiasmo e l’euforia della principiante, è l’indimenticabile Audrey Hepburn, principessa in fuga dagli obblighi di ruolo, sotto la guida dell’affascinante Gregory Peck. Organizzata dal club di collezionisti “La Nuova Epoca” di Motta S. Anastasia e in collaborazione con il consigliere comunale Ivan Pellegrino, la manifestazione ha visto riunire a Etnapolis settanta fra le autovetture più celebri del passato, gelosamente custodite, lucidate e ingrassate a dovere da appassionati delle quattroruote di ieri e di oggi provenienti dalle province di Catania, Enna e Siracusa. In mostra, per la gioia di curiosi di tutte le età veri e propri gioielli delle storiche case automobilistiche italiane e straniere: la Fiat Balilla e la Lancia Augusta del 1936; la Citroen Avant del 1948, Ford e Volkswagen degli anni Cinquanta, le tondeggianti Fiat Cinquecento in sgargianti colori (giallo, rosso e blu) e le fiammanti Ferrari, le regine della Formula Uno.

 

17 Febbraio 2014

 

 

Ufficio Stampa Etnapolis

Carmela Grasso

ufficiostampa.etnapolis@gmail.com

 

 

Foto Gisella Lauria

 

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*