Ultime

Empoli: domenica “La città dei bambini 2012”, dedicata all’ambiente

Pin It

Comune di Empoli
LA CITTÀ DEI BAMBINI 2012 DEDICATA AL TEMA DELL’ECOLOGIA E DELL’AMBIENTE
Domenica 1 aprile 2012 ad Empoli. Laboratori, giochi, spettacoli, mostre e caccia al tesoro per la 14esima edizione della kermesse dedicata ai più piccoli

 

Domenica 1 aprile 2012, nell’ambito del progetto per la valorizzazione del centro storico, ecco che puntuale arriva la 14esima edizione de La città dei bambini 2012, dedicata quest’anno al tema dell’ecologia, dell’ambiente e del recupero. Una kermesse tra laboratori, giochi, spettacoli, mostre e, per la prima volta, una speciale caccia al tesoro con tante sorprese.

La città dei bambini è una delle iniziative più partecipate, che negli anni ha riscosso sempre un grande successo e anche questa edizione non mancherà nel fare divertire grandi e piccoli. Si comincia da piazza Farinata degli Uberti, dalle 15 alle 19, con i laboratori di costruzione “Giochi di Sole”, a cura di Fantulin, e “Le parrucche ed i piccoli indiani”, cura della associazione La tartaruga. I bambini potranno costruire parrucche, giochi di legno animati, palline per giocoleria. In piazza Farinata degli Uberti presente anche Publiambiente, con l’attività di gioco “Vai a segno con la raccolta differenziata”. La Compagnia delle arti distratte proporrà il Laboratorio di giocoleria, mentre l’associazione Il ponte, predisporrà il laboratorio “Trova e ricicla… artisti per caso”.

Le iniziative proseguono in via Marchetti e piazza Madonna della Quiete, dalle 15 alle 19, con “Riciclingioco” a cura di Ingegneria del buon sollazzo, con giochi artigianali e tradizionali rivisitati e realizzati interamente con materiali di recupero.

Nel vicolo della Gendarmeria, alle 17, “Pepolino Capelverde”, unico spettacolo con posti a sedere interpretato da Lucia Osellieri. Lucia Osellieri nasce come cantastorie e burattinaia. Fondamentale la sua collaborazione con Alessandro Gigli della compagnia Burattini del sole, da cui permangono nel suo repertorio ancora splendide storie come “Un mondo incantato”, “La casa degli gnomi” e “Pepolino Capelverde”. Uno gnomo vuole dare a tutti una lezione a sfondo ecologico, in cambio di una manciata di pepolino che è il suo cibo preferito! La storia va avanti con altri personaggi: la strega, il drago e tanti altri… ma chissà come finirà!

Al Museo paleontologico, su prenotazione al numero di telefono 340 8412546 e allo 0571 757817, dalle 16 alle 18, “Non…rifiutiamo l’ambiente”, un laboratorio su ecologia, recupero, ambiente.

Alle 16 ritrovo in piazza Farinata degli Uberti per la specialissima “Caccia al tesoro tra cortili, vicoli e torri”, a cura della Sezione didattica dei beni culturali del Comune di Empoli. Per prenotazioni ed informazioni, rivolgersi al Muve, tel. 0571 76714. Ma che cosa nasconderà questa caccia al tesoro? Si tratta di un vero e proprio trekking urbano, in cui i bambini riscopriranno luoghi sconosciuti di Empoli. Il percorso che i “cacciatori del tesoro” nascosto dovranno fare parte da piazza Farinata degli Uberti alle 16 e prosegue per il cortile di palazzo Ghibellino; vicolo di Santo Stefano; torrione di Santa Brigida; cortile del Conservatorio della Santissima Annunziata. I ‘cacciatori’ del tesoro nascosto termineranno il percorso al Museo del vetro, alle 18, con un laboratorio tutto da scoprire, che non possiamo anticipare! Un solo indizio: l’iniziativa è ispirata alla tradizione dei paesi del nord Europa, in cui nel periodo pasquale i bambini giocano a fare una caccia al tesoro.

Alla galleria d’arte Nozzoli, da sabato 31 marzo e fino al 15 aprile 2012, sarà allestita la mostra ‘Contrasti’ a cura di Giuseppe Chiari e Paolo Lamuraglia.

“La città dei bambini 2012” è promossa dal Comune di Empoli in collaborazione con Associazione per il centro storico e Confesercenti. E’ curata nell’organizzazione dalla società Exponent.

Una giornata dove i piccini, insieme agli adulti, si diletteranno in giochi e spettacoli, dando pieno sfogo alla creatività, alla manualità e alla fantasia. Un giorno di festa, che quest’anno potremo chiamare una “eco festa”, all’insegna della bella stagione, in cui la città si trasforma come per incanto e per magia, tra colori, arti e rispetto per l’ambiente, dove i bambini si possono liberamente sbizzarrire in attività ludiche sempre nuove e strabilianti.

Per qualsiasi informazione o curiosità, contattare Exponent, telefono 0571 76303, oppure per email info@exponent.it.

 

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*