Ultime

Volete dare una mano a noi de “Il granello di sale”? Donateci il 5 per mille!

Pin It

Cari amici che approfitterete della proroga per la presentazione del 730 o che vi accingete a compilare il modello Unico, se ancora non avete deciso a chi donare il vostro 5 per mille, pensate a noi de“Il granello di sale”!

Nell’ultimo anno, il nostro ente ha fatto diversi passi in avanti: un percorso di crescita lento ma inarrestabile, perché noi soci siamo spinti da una grande determinazione ed una forte passione.

Basti pensare al lavoro quotidiano che svolgiamo con la nostra testata  “Il mio giornale”, per offrire un’informazione indipendente e dare voce a chi non ne ha, anche in ambito sociale, visti gli scopi dell’ente.

E che dire dell’iniziativa “Donne e dintorni”? Un progetto che ci ha permesso di aprire la nostra prima sede operativa in Toscana, che abbiamo ribattezzato “Casa Cristina” in onore di una donna coraggiosa che salvò il figlio dalla deportazione in Germania ad opera dei Tedeschi. A “Casa Cristina”, nata come luogo di aggregazione e di valorizzazione dei saperi femminili, organizziamo già diverse attività culturali e sociali. Non solo: presto vi ospiteremo una donna in difficoltà, che non pagherà l’affitto ma dividerà con noi le sole spese delle utenze e in cambio provvederà alla cura della casa. La donna resterà con noi fino a che non avrà superato il momento di difficoltà, per poi lasciare posto ad un’altra donna bisognosa di aiuto.

La nostra speranza è di poter aprire al più presto altre case in cui ospitare donne che hanno subito maltrattamenti o che vivono comunque in situazioni disagiate, sia che si tratti di donne sole che di madri con i loro bambini.

Siamo consapevoli di avere progetti ambiziosi, anche perché fino ad oggi siamo andati avanti solo grazie alle donazioni e all’autofinanziamento, ma con il vostro aiuto possiamo farcela!

Donarci il 5 per mille è molto semplice: al momento della compilazione del modello, occorre firmare nel riquadro “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale…” e indicare il nostro codice fiscale (05422760487).

Anche chi non presenta la dichiarazione dei redditi e ha il solo modello CUD rilasciato dal suo datore di lavoro o ente pensionistico può comunque destinarci il 5 per mille. Basta compilare la relativa scheda e presentarla, in busta chiusa, alternativamente a:

–         lo sportello di un ufficio postale o di una banca, che provvederà, gratuitamente, a trasmetterla all’Amministrazione finanziaria;

–         un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (commercialista, CAF …), che dovrà rilasciare, anche se non richiesta, una ricevuta che attesti l’impegno a trasmettere la scelta.

Sulla busta è necessario scrivere “scelta per la destinazione del cinque per mille dell’Irpef” e indicare il proprio cognome, nome e codice fiscale.

Noi ci stiamo mettendo tutto l’impegno possibile, voi metteteci il 5 per mille!

Per informazioni:

Ente di promozione sociale “Il granello di sale”

sede legale: via Ungheria, 26/28 – 50100 Firenze

sede operativa: via Faentina, 66 – 50032 Ronta (Fi)

telefono: 055 8403299

e-mail: ilmiogiornale@infinito.it

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*