Ultime

L’angolo della poesia: “È viso di donna ” di Emanuela Verderosa

Pin It

Sabato scorso abbiamo aperto le celebrazioni per la Festa della donna con una poesia e questo sabato vogliamo chiudere idealmente il cerchio con un’altra poesia che valorizza la figura femminile.
L’autrice stavolta è Emanuela Verderosa, che sempre unisce talento, eleganza sensibilità e acutezza.

 

 ponte romano sul fiume Ofanto

È viso di donna

È viso di donna

il mio sud

Crateri antichi gli occhi

incastonati e intensi

tra selve e laghi

del Vulture gentile

E valli tornite le sue gote

con misurata armonia

di spazio

tra geografia di campi

ed Ofanto ubertoso

Memorie di genti

annodate come trecce brune

trasudano valli fertili e solari

È mani di donna

il mio sud

Dolcissime mani di donna

in gesto d’abbandono

 

Nella foto il fiume Ofanto

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*