Ultime

Tumore al seno: incontro a Catania sulle nuove strategie terapeutiche

In programma per il 12 e 14 febbraio 2016 il corso “Esperti a confronto, approccio multidisciplinare. Updates in patologia ginecologica e mammaria”.

Pin It

pc che mostra un'ecografia mammariaIl tumore al seno colpisce 1 donna su 8 nell’arco della vita. È il tumore più frequente nel sesso femminile e rappresenta il 29% di tutti i tumori che colpiscono le donne. Grazie alle nuove terapie e alla diagnosi precoce il carcinoma al seno fa un po’ meno paura. La patologia neoplastica della mammella e di tutto l’apparato genitale femminile si è evoluta negli ultimi decenni con un migliore approccio nella diagnostica. E’ tuttora un campo in continua evoluzione e le patologie sono ormai di dominio in un ambito multidisciplinare.

Si parlerà di nuove metodologie, studi e strategie terapeutiche nell’incontro organizzato dal dott. Filippo Fraggetta, direttore del reparto di Anatomia Patologica dell’Ospedale Cannizzaro di Catania e responsabile scientifico del corso: “Esperti a confronto, approccio multidisciplinare. Updates in patologia ginecologica e mammaria” – in programma venerdì 12 (dalle ore 8.30 alle 18.30) e sabato 13 febbraio (dalle 8.30 alle 14) – all’ Hotel Parco degli Aragonesi di Catania.

Il corso condotto dal professore Gian Franco Zannoni (dipartimento di anatomia patologica, Università Sacro Cuore Cattolica, Roma) e dalla dottoressa Giusy Scandurra (Oncologia Ospedale Cannizzaro Catania) affronterà le problematiche attraverso lezioni frontali e discussioni interattive al microscopio “virtuale”.

«Nel nuovo incontro di ginecopatologia – spiega il dottore Fraggetta – si ripercorreranno le novità che in quest’ultimo anno si sono affacciate nella patologia dell’utero e ovarico. Non tralasciando la problematica del carcinoma alla mammella. Lavoreremo usando una serie di casi, forniti dal professore Zannoni, scannerizzati secondo le nuove tecniche in video, i professioni in sala potranno vedere i vetrini digitalizzati e discutere in un confronto aperto da cui scaturiranno domande cui daremo una risposta più completa possibile».

Verranno dunque affrontate le patologie alla luce delle nuove conoscenze molecolari che stanno alla base delle nuove terapie. Per la mammella verrà sottolineata l’importanza di una corretta valutazione dei recettori estro progestinici, del Ki67 e dell’HER2 per la definizione dei sottotipi mammari fondamentali per una adeguata terapia oncologica. Verranno inoltre discussi i dati molecolari in grado di meglio selezionare subset di pazienti. Per i tumori della sfera ginecologica particolare attenzione verrà posta per i tumori I e II e per le nuove evidenze molecolari che sottendono a tali neoplasie.

 

 

Il programma completo del corso:

 

venerdì 12 mattina

08,30 – 09,00 Registrazione dei partecipanti

09,00 – 09,30 Apertura con introduzione ai lavori

 

I SESSIONE

09,30 Iperplasia dell’endometrio: classificazione patologica, overview

G.F. Zannoni

10,30 Coffee break

11,00 Adenocarcinoma dell’endometrio: dall’ endometrioide agli istotipi speciali

G.F. Zannoni

11,30 Carcinoma dell’endometrio: il punto di vista dell’oncologo

Scandurra

12,30 Approccio alla patologia neoplastica endometriale: dal vetrino al trattamento oncologico

F. Zannoni/ G.Scandurra

13,30 Discussione interattiva

14,00 Light Lunch

 

Venerdi 12 pomeriggio

II SESSIONE

15,00 I tumori a cellule chiare dell’endometrio e dell’ovaio -Il punto di vista del patologo -Il punto di vista del clinico

F. Zannoni/ G. Scandurra

16,00 Il carcinoma ovarico di alto grado dalla nuova classificazione ai nuovi trattamenti

G.Scandurra

17,00 Opinion capturing: il parere di chi ascolta

Coinvolgimento interattivo dei partecipanti su quesiti clinici proposti

– risposte anonime al televoter

– analisi del voto

18,30 Fine lavori prima giornata

 

 

Sabato 13 mattina

I SESSIONE

08,30 – 09,00 Registrazione dei partecipanti

09,00 Le lesioni mesenchimali dell’utero

G.F. Zannoni

10,00 I sottotipi di carcinoma della mammella identificati con i marcatori immunoistochimici: dal vetrino alla pratica clinica con particolare riferimento ai tumori HER2 +

F. Zannoni/ G.Scandurra

11,00 Coffee Break

11,30 Il carcinoma della mammella metastatico con focus sui casi HER2 +

G.Scandurra

12,30 Opinion capturing: il parere di chi ascolta

Coinvolgimento interattivo dei partecipanti su quesiti clinici proposti

– risposte anonime al televoter

– analisi del voto

14,00 Compilazione dei questionari ECM e fine dei lavori

 

 

Fonte Sicra

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*