Teatro: Un ricco programma di spettacoli e laboratori per la stagione de “Il Moderno” di Agliana

Teatro: Un ricco programma di spettacoli e laboratori per la stagione de “Il Moderno” di Agliana

Dopo gli spettacoli realizzati durante l’estate, organizzati all’aperto, e rivolti ad un pubblico abbastanza eterogeneo, Il Moderno di Agliana (Pt) presenta un progetto invernale che va da Novembre ad Aprile. Non si tratta di una vera e propria stagione teatrale, visto che l’obiettivo degli organizzatori è quello di realizzare una sorta di centro culturale. Quella organizzata dall’Associazione Il Moderno è una rassegna di spettacoli teatrali di vario genere, realizzati da compagnie toscane e non solo. Tra le varie rappresentazioni in programma spicca “Il sole del Brigante” di Alfonso Sant’Agata: una performance teatrale che vede protagonista il brigante nel suo aspetto affascinante di uomo crudele e generoso allo stesso tempo. Il tema del brigantaggio sarà, inoltre, ripreso a fine 2011 nel corso di una serie di proposte teatrali e cinematografiche dedicate all’Unità d’Italia.

Fiore all’occhiello di questo progetto del Teatro Il Moderno è l’attività laboratoriale, rivolta a tutti coloro che vogliono avvicinarsi al mondo del teatro sotto vari aspetti. Si va da un corso che si può definire tradizionale dedicato agli adulti, condotto da Luca Camilletti, che si concluderà con uno spettacolo di fine corso, per poi giungere a percorsi più specifici e particolari. I bambini tra i 7 e i 10 anni potranno partecipare ad un percorso ludico/ricreativo condotto da Maura Salvi de La Bottega delle maschere. Si passa poi al corso di “Spettatore critico” (Altre velocità) e a quello che vede protagonista la lettura e la scrittura (Marco Menini) per poi arrivare a quelli più tecnici dedicati alla fotografia di scena (Alessandro Botticelli), alla coreografia teatrale (Gruppo Nanou), alle immagini video dedicate al teatro (Giacomo Verde) e alla grafica digitale per la moda teatrale (Gerardo Paoletti). I ragazzi tra i 14 e i 18 anni potranno partecipare poi ad un percorso formativo di “composizione della performance”, condotto da Alessandro Sciarroni, che ha come obiettivo la riflessione e l’esplorazione della condizione giovanile e la comunicazione attraverso il linguaggio verbale e la performance mediata dall’uso delle nuove tecnologie.

Tornando agli spettacoli teatrali, Il Moderno ha voluto realizzare una soluzione diversa al tradizionale abbonamento: si tratta della Moderno Card, una carta non nominativa che può essere acquistata da lunedì 19 settembre alla biglietteria del teatro aglianese dalle 16 alle 19 oppure nei punti descritti sul sito www.ilmoderno.it o inviando una e-mail a biglietteria@ilmoderno.it L’unico impegno che richiede la Moderno card è quello di confermare la prenotazione sette giorni prima dello spettacolo scelto. La card dà la possibilità agli spettatori di usufruire di uno sconto di 2 euro sulla rappresentazione selezionata, che, quindi, dal costo iniziale di 12 euro passa a 10. Ci sono poi varie formule comprendenti diversi spettacoli che si possono visualizzare sul sito del teatro.

Agliana e dintorni, quindi, quest’inverno avrà un ricco programma formativo e di svago al quale speriamo la popolazione possa accostarsi, cercando di nutrire il proprio animo di quello che da molti non viene definito pane quotidiano: la cultura.

Giusy Chiello

Redattore Capo

giusy.chiello@ilmiogiornale.org

Foto: Ufficio Stampa Il Moderno

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*