Reality show in Scozia ma la TV non lo trasmette

Reality show in Scozia ma la TV non lo trasmette

 

 

 

Sono molto in voga di questi tempi i cosiddetti “Reality Show” vale a dire programmi televisivi in cui gruppi di persone ordinarie vengono stipate tutte in insieme in un qualche luogo dove saranno costretti a vivere in comunità per un periodo più o meno lungo. La peculiarità di questi show è che le persone che vediamo in televisione non sono attori e quindi tutto quello che accade (gli intrighi, gli amori, i tradimenti e, sopratutto, gli odi) è completamente spontaneo e dettato dal semplice carattere dei partecipanti. Potrebbe apparire come un interessante esperimento antropologico e sociologico ma la realtà dei fatti è che questi programmi sono seguiti da moltissime persone per il semplice motivo che è divertente vedere delle persone comuni litigare violentemente fra loro.
Dei chiari esempi di questi particolari show in Italia possono essere “Il Grande Fratello” o, ancora meglio, “L’Isola dei Famosi”. Ed è proprio all’interno di uno show molto simile all’Isola dei Famosi che quest’anno è accaduto l’inimmaginabile.
Il programma si chiama “Eden” ed è stato registrato in Scozia per una durata totale di un anno dove 10 concorrenti sono stati reclusi volontariamente in un’isola sperduta ed hanno dovuto organizzarsi per sopravvivere e vivere in comunità. Il problema è sorto quando il tempo di reclusione è giunto al termine ed i concorrenti sono tornati alla vita urbana scoprendo che tutti si erano dimenticati di loro.

Proprio così, le telecamere erano rimaste sull’isola e avevano continuato a riprendere tutte le loro peripezie ma lo show era stato ormai cancellato da mesi. Nessuno aveva mandato in onda gli episodi da mesi e la produzione non li aveva (volontariamente) avvertiti per tutto quel tempo. La ragione per la quale lo show era stato cancellato era la scarsa quantità di ascolti che il programma aveva suscitato con una media di poco più di un milione di spettatori per la prima puntata e meno di 700 mila per l’ultima.
Così, per ben 7 mesi, i 10 concorrenti hanno continuato a cacciare, costruire rapporti e sopravvivere con la convinzione che dall’altra parte del mondo (quello civilizzato) ci fossero spettatori che stessero facendo il tifo per loro ma in realtà nessuno li stava più guardando. Alla fine della storia, per fortuna, l’emittente televisivo che trasmetteva lo Show, Channel 4, ha assicurato che tutte le vicende sono state registrate e che, in un futuro prossimo, verranno riproposte con un montaggio più accattivante ed efficace. Riguardo ai 10 concorrenti, invece, la domanda è una sola: ne valeva davvero la pena?

Lorenzo Toninelli

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*