Ultime

L’angolo della poesia: “I re Magi” di Gabriele D’Annunzio

Pin It

 

Se facessimo un sondaggio chiedendo quale tra Epifania e Befana associate per prima al 6 gennaio, probabilmente la seconda risposta sarebbe la più gettonata. Anche per questo, la poesia che abbiamo scelto oggi, vigilia della ricorrenza, è dedicata non alla famosa vecchina più generosa che dispettosa, bensì ai Magi ai quali Gesù si rivelò nell’incontro che domani sarà ricordato nelle celebrazioni religiose.


I re Magi
Una luce vermiglia
risplende nella pia
notte e si spande via
per miglia miglia e miglia.
Oh nova meraviglia!
Oh fiore di Maria!
Passa la melodia
e la terra si ingiglia.
Cantano tra il fischiare
del vento per le forre,
i biondi angeli in coro;
ed ecco Baldassarre,
Gaspare e Melchiorre
con mirra, incenso e oro.

Gabriele D’Annunzio

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*