I “Tessitori cileni” e altre curiosità

I “Tessitori cileni” e altre curiosità

 

 

 

“I tessitori cileni” si chiama così un gruppo di ragazzi che almeno una volta al mese si riunisce in un luogo pubblico di Santiago e, armato di ago e filo, si mette a cucire davanti a tutti. O a fare la maglia. Un modo per lottare contro gli stereotipi e per promuovere una nuova immagine del maschio cileno più tollerante e meno machista.

(Fonte: Cacaoonline)

 

Ha rubato un paio di scarpe da un negozio ma poi si è accorta che non erano del numero giusto, quindi J.V. di Asola, in provincia di Parma, ha deciso di andare a cambiarle. Ma il commesso si ricordava del furto e ha chiamato i carabinieri.
Bisogna stare attenti!
(Fonte: Cacaoonline)

Cleber Rene Rizerio Rocha, 28enne brasiliano residente a Westborough, in Massachusetts, è stato arrestato con l’accusa di truffa per la vendita di falsi servizi telefonici su internet attraverso la società TelexFree. A casa del giovane le autorità hanno trovato 20 milioni di dollari in banconote nascosti sotto il materasso. Ora gli verrà un po’ di mal di schiena?
(Fonte: Cacaoonline)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*