I giovedì della poesia: “Alla giostra con il padre” di Bruno Guidotti

Alla giostra con il padre

La giostra girava…girava…girava,

ed un bambino su di un bianco cavallo di legno,

dondolava sorridendo contento

Un omino vicino, faceva suonare

al suo vecchio organino, un lento motivo,

il quale era sempre lo stesso.

Più in là, un pulcinella adirato, randellava

una guardia panciuta e baffuta, e la gente rideva.

In uno spiazzo sterrato, un giovane padre

agitava la mano salutando quel piccolo figlio, ogni volta

che girando gli passava dondolando davanti.

Girava la giostra col suo andare lento e costante,

mentre un organino suonava un dolce motivo,

ed un pulcinella adirato, randellava una guardia baffuta.

Erano giorni di luce, di sole, e profumi portati dal vento.

Il disegno in copertina è di Bruno Guidotti

5 thoughts on “I giovedì della poesia: “Alla giostra con il padre” di Bruno Guidotti

  1. Ricordi d’infanzia una giostra che gira un bimbo su un cavallino bianco che sogna e che saluta il caro papà che l’osserva un quadro dolcissimo che ci riporta in un mondo fantastico…bellissimi versi che elogio….sempre bravo il poeta anche per il bel disegno

  2. La giostra è sempre stata una delle poche attrazioni in grado di trasmettere tanto divertimento!Molto bella la descrizione del bambino sopra ad un cavallo bianco di legno che fa il suo giro musicale sotto lo sguardo vigile e sorridente del padre.Complimenti al bravo poeta!

  3. Come sempre il poeta Bruno con le sue poesie nostalgiche sa entare nella memoria di ciascuno e tirar fuori, come in questo caso, un momento gioioso della nostra infanzia che pensavamo di aver chiuso in un cassetto. Bellissima!

  4. Bello Scorcio di Vita dei Tempi Che Furono. Di Cose e , Nello Specifico, di Divertimenti Semplici, Giostrine Che Girano, a Tempo di Musica , e Datate Marionette Che Hanno, Dalla Loro , La Particolarità, invariata Nei Decenni , Di Strapparci Sempre un Prolungato Sorriso , Che Ci Riporta a Quando Eravamo Degli Spensierati Bambini . Bellussimi Ricordi. Molto Bello Anche.il Disegno Realizzato dal Grande Bruno, Un Artista a 3 6 0 gradi . Bravo , Grazie Per i Momenti Belli , di una Volta, Che Ci Fai Rivivere Con Tanta Maestria. Saluti a Tutti.

  5. I ricordi del poeta di un bimbo che si divertiva alle giostre sono i nostri stessi ricordi di gioventù. Il guidotti descrive molto bene gli stati d animo del bimbo del padre e degli altri presenti al parco divertimenti. Devo fare un grande elogio al poeta perché le sue poesie descrivono sempre qualcosa di concreto e non di astratto come certi quadri. Un caro saluto al poeta e tutti i lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *