Ultime

L’angolo della poesia: “Ecco cosa sei stato” di Annamaria Romito

Pin It

Annamaria Romito mentre autografa un libro

 

 

Oggi torna a intrattenerci, con una sua bella poesia, Annamaria Romito.

Prima di lasciarvi alla lettura, vi ricordiamo che potete sempre inviarci le vostre poesie a info@ilmiogiornale.org, accompagnati da una breve autobiografia.

 

Ecco cosa sei stato

Ecco cosa sei stato …!!!

Una favola da me inventata.

Un frastuono senza  rumore.

Un sorriso senza cuore.

Mani asciutte prive di amore.

Odore acre di menzogne stupende.

Un cielo grigio dove le stelle son buie.

Un sole che non ha più calore.

Un mare che non ha più sale.

Un albero senza più foglie.

Un frutto che non può germogliare.

E oggi mi chiedo… cosa sei stato mai?

Non sei nato fra gli uomini veri,

quelli che hanno pensieri e azioni,

rispetto, desideri e passioni.

Cosa sei?

Una vaga espressione del nulla,

Un nulla che non da più dolore,

non da ricordi belli da sognare,

Io ho dato qualcosa di vero !!!

Di bello da conservare …

sono gioiosa e oggi indifferente,

Il mio cuore è innocente,

La mia anima pura,

Il mio corpo pulito.

E tu ……….!!!

Ormai resti cosi inesistente!!!

………………Non ho più dolore

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*