Celebrate a Iglesias l’Unità Nazionale e le Forze Armate

Celebrate a Iglesias l’Unità Nazionale e le Forze Armate

UNUCI – Sezione di Iglesias 

monumento ai caduti ad IglesiasDalla piazza del Municipio un corteo con la corona d’alloro per i caduti di tutte le guerre ha raggiunto il monumento ai caduti nella Piazza Oberdan.

In testa il Sindaco GARIAZZO e le autorità militari e religiose con le bandiere delle associazioni d’Arma compresa quella della Sezione cittadina degli Ufficiali in congedo della UNUCI con il suo Presidente Giampiero Maccioni, ufficiale in congedo della gloriosa Divisione Folgore. Raggiunto il monumento ai caduti e deposta la corona ai caduti il Parroco della Cattedrale ha benedetto la corona , ha fatto seguito il discorso celebrativo del Sindaco. La presenza numerosa degli alunni delle scuole che hanno fatto corona alle autorità civili e militari ed hanno offerto il loro contributo con la recita di alcune poesie ed il canto dell’inno Nazionale e del Piave. Gli interventi delle associazioni d’Arma sono stati conclusi con la lettura da parte del Presidente dell’UNIONE NAZIONALE UFFICIALI IN COGEDO DI IGLESIAS S.Ten. Giampiero Maccioni che ha dato lettura della poesia e preghiera ai caduti di NASSIRYA qui riportata.

 

A PERENNE RICORDO DEGLI AMICI CADUTI A NASSIRIYA IL 12 NOVEMBRE 2003

scritta dal

Luogotenente dei carabinieri  BENEDETTO SALVINO che rimase ferito nell’attentato

  

AI MARTIRI DI NASSIRIYA

 

Rivivo tutti i giorni nella mia mente

 quell’assordante boato,

che in terra Irachena, intorno a me,

 tante giovani vite di amici e colleghi,

ha per sempre spezzato.

 

PADRI,FIGLI, FRATELLI , COMPAGNI

DI TANTE ALTRE MISSIONI,

ORA GIACETE PER TERRA

ESANIMI E SENZA IN CUOR

PIU’ EMOZIONI

 

Nella terra di Abramo,

degli Assiri e Babilonesi,

eravamo giunti per portare PACE ,

solo da circa quattro mesi;

 

avevo con voi diviso fatiche ,affanni e paure

intervallati da attimi fuggenti di vera gioia,

che resteranno per sempre vivi e fissi

nella mia memoria.

 

  Una calda mattina di novembre

sulle sponde dell’immortale fiume Eufrate:

ha visto il mondo intero,

la fine degli uomini dall’aspetto fiero;

 

portavano tutti al braccio

lo stesso tricolore,

simbolo di una Patria lontana

che su di loro veglia con tanto amore.

 

Il nostro sacrificio rimarrà sempre nella storia;

e si tramanderà ai posteri

a rinnovo di memoria,

ed il Signore che ha voluto

che così sia,

sarà scortato in cielo

dai caduti di Nassiriya

 

Letta ad Iglesias il 4 Novembre 2015 presso il monumento ai caduti di Piazza Oberdan.

Benedetto, originario di Capaci, è stato pluridecorato per le numerose missioni internazionali di pace espletate nel mondo ed ha ricevuto la medaglia d’oro per le vittime del terrorismo.

Foto all’album: Iglesias celebrazione dell’Unita’ Nazionale e delle Forze Armate.

 

Iglesias 4 Novembre 2015

S.Ten.Giampiero Maccioni

Presidente Sezione UNUCI di Iglesias 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*