Ultime

Barberino si prepara a una ricca edizione del CantaMaggio

Via il 5 maggio 2016 e conclusione l’8 per la dodicesima edizione dell’ evento. Numerose le iniziative distribuite su quattro giorni che coinvolgeranno tutti e cinque i rioni.

Pin It

L'edizione 2016 di CantaMaggio a Barberino di MugelloSarà un’edizione tutta da vivere quella 2016 del CantaMaggio di Barberino di Mugello che si aprirà nel pomeriggio di giovedì 5 aprile. La manifestazione, organizzata con un impegno che dura da mesi dal Comitato CantaMaggio, che si è avvalso della preziosa collaborazione della Pro Loco e del Comitato Commercianti ViviBarberino e del patrocinio dell’Amministrazione Comunale, vedrà un mix di tradizione e nuovi appuntamenti che già da tempo stanno coinvolgendo giovani e meno giovani dei rioni intenti in iniziative di autofinanziamento e negli allenamenti per conquistare l’ambito palio.

Una manifestazione sempre più sentita, sia nel Palio che negli eventi collaterali, e che negli ultimi anni ha visto aggiungersi appuntamenti ed affiancare ad una tradizione antichissima numerosi elementi di modernità. Scendendo nei dettagli del programma, come detto si inizierà giovedì, alle 18.30, con il Corteo inaugurale da Piazza Cavour al Rione Badia con la partecipazione della “Filarmonica Giuseppe Verdi” e della “Polisportiva Mugello 88-sez. Ginnastica Artistica” ed il saluto delle autorità. Dopo cena la benedizione del Palio e consegna dei Jolly. A seguire “Corsa Dei Ciuchi” con partenza in Viale della Libertà, “Gara della sfoglia” e “Gara del Bongo” nel Rione La Pesa e dopo la serata di animazione con il comico e cantautore Lorenzo Baglioni si finirà in musica con “Disco Pesa”. Il giorno seguente appuntamento per i più piccoli nel Rione Centro Storico con giochi, Truccabimbi, baby-dance, palloncini, bolle di sapone e per concludere Gioco dell’Oca. E dopo l’aperitivo con musica dal vivo “La San Cresci Band” la sfilata con intrattenimento musicale che eleggerà “Miss e Mister Maggio 2016”. Dopo cena i primi due giochi validi per il Palio ovvero “La corsa del Martinaccio” nel Centro Storico ed il “Tiro alla fune femminile” nel Rione Girandola. Al termine “Girandolao Meravillao” con DJ Lorenzo Rossi, Francesco Goretti, Vocalyst Mella, in collaborazione con “Jo Rayo” special guest Bruno Tarca.

Il sabato nel pomeriggio la ripida discesa del Rione Badia ospiterà la “Corsa dei Carretti a Sterzo”, alle 15, mentre alle 21, nel Rione Giudea il “Tiro alla fune maschile” serviranno a delineare la classifica del Palio in vista del gioco finale. Ma sabato sarà dedicato soprattutto alla musica con quella dal vivo, alle 17, de “La combriccola del Blasco” e dopo cena il concerto con musica dal vivo “Overflow-Acoustic Duo” ed a conclusione il “Pratone Rock & Dance” con due postazioni dj. Durante l’intera giornata sarà attivo anche “Il mercatino del Maggio” che si svilupperà lungo le vie di tutto il paese, colorerà la festa e offrirà prodotti di qualità per tutti i gusti.

Domenica 8 maggio gran finale, con il giorno forse più legato alla tradizione. Si inizierà con la colazione nei rioni e sveglia mattutina per le vie del paese con “I cavalieri del lago”, prologo all’ultimo e decisivo gioco del palio, ovvero la “Corsa delle Botti” nel Rione La Pesa. E mentre per tutto il giorno saranno attivi “Il mercatino del Maggio”, uno spazio particolare dedicato all’associazionismo locale, un mercato di svuota cantine lungo il Corso ed esposizioni di macchine agricole e auto e moto d’epoca. Protagonisti del pomeriggio saranno i maggiaioli, con dieci gruppi, provenienti dalle zone limitrofe e con la partecipazione di un gruppo proveniente dalle Marche, che animeranno l’intero paese con i loro colori che si ritroveranno alle 18 insieme in Piazza Cavour per cantare gli ultimi stornelli della giornata. Inoltre, il ricco programma della domenica prevede una divertente sfilata di Api, addobbate dai 5 Rioni, che attraverseranno le vie del paese; un’esibizione dei Bandierai e Musici di Castel San Barnaba in Piazza Cavour e dopo l’apertura dei jolly e la consegna del Drappo in Piazza Cavour, alle 19, a concludere questo intensissimo fine settimana lungo lo spettacolo “Ebbene Venga Maggio- La Tradizione del Canta’ Maggio nel Mugello” ad opera dell’Orchestra Sentieri Popolari di Roma con la collaborazione del gruppo dei Maggiaioli di Barberino di Mugello. Un programma ricchissimo al quale va aggiunta, come sempre una ricchissima offerta gastronomica nelle “sedi” dei singoli rioni.

Appuntamento dunque da non perdere per uno degli appuntamenti più importanti per la Comunità barberinese che saprà soddisfare tutti i gusti.
Per ogni ulteriore informazione www.cantamaggiobarberino.it

 

Fonte Pro Loco Barberino di Mugello

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*