Ultime

“Artigiani in Villa” torna a Borgo San Lorenzo

Dal 24 al 26 Giugno 2016 le eccellenze artigiane ed enogastronomiche del Mugello e della Valdisieve saranno in mostra con oltre 60 espositori a Villa Pecori Giraldi.

Pin It

 Artigiani in Villa 2016L’élite dell’artigianato torna a Villa Pecori, a Borgo San Lorenzo, per la seconda edizione di “Artigiani in Villa – Le Mani della Sapienza”. La fiera dell’artigianato artistico promossa dalla CNA Firenze-Area Mugello in collaborazione con il comune di Borgo San Lorenzo e l’Unione dei comuni del Mugello, tornerà dal 24 al 26 Giugno prossimi, ripartendo dal successo dell’esordio dello scorso anno, con un’area espositiva ancora più grande e una maggiore attenzione anche all’offerta enogastronomica di qualità.

La manifestazione si ripropone come vetrina d’eccezione per valorizzare l’eccellenza dell’artigianato locale, coinvolgendo oltre 60 espositori, in gran parte provenienti dal Mugello e la Valdisieve. Restauratori, coltellinai, liutai, decoratori e scalpellini li troveremo tutti insieme nuovamente nella splendida Villa Pecori Giraldi, casa d’eccellenza per antonomasia ospitando il Museo della manifattura Chini, dove saranno riuniti per un fine settimana tutto all’insegna dell’artigianato di qualità.

Ruolo importante lo rivestirà quest’anno anche l’area ristorazione, grazie ad una privilegiata rete di collaborazioni con realtà del territorio che ne esalteranno il lato più genuino. Il Parco di Villa Pecori sarà così un angolo tutto dedicato alle eccellenze enogastronomiche mugellane, dove sarà possibile fermarsi per uno spuntino o degustare ad esempio i vini del Mugello e del Chianti Rufina.

La manifestazione, sempre ad ingresso libero, si aprirà nel pomeriggio di Venerdì 24 Giugno con l’inaugurazione dell’area espositiva alla presenza degli amministratori e dei rappresentanti della CNA.

“CNA Area Mugello ripropone questo evento per promuovere le eccellenze del territorio, dando loro la giusta visibilità – spiega la Presidente Cna Firenze Area Mugello, Valentina Viggiano – La Mostra si presenterà come un viaggio volto alla riscoperta delle realtà artigianali e artistiche che realmente rappresentano il nostro territorio. A guidare tale viaggio, come una bussola, vi è la convinzione dell’inscindibilità della figura dell’artigiano da quella dell’artista, come suggeriva Galileo Chini. Infatti, nel Mugello esiste ancora la bottega creatrice del bello dove il saper fare, in silenzio, ancora oggi realizza capolavori unici e irripetibili. Qui, manualità, cuore e ingegno qualificano il nostro artigiano come “artista” perché l’utile non smetta mai di essere al contempo anche ‘bello’. In questa edizione – spiega ancora Valentina Viggiano -avremo anche un occhio di riguardo per l’angolo ristorazione, rigorosamente “made in Mugello”, dal pane al companatico, vino e birra compresi. Il mio augurio è quindi che l’emozione provata da me nel riscoprire tutto questo possa essere la stessa che proverà il visitatore partecipando alla nostra mostra “Artigiani in Villa: le Mani della Sapienza”.

Soddisfazione anche per l’Amministrazione Comunale borghigiana: “La seconda edizione di questa manifestazione è una conferma importante per il nostro Comune – commenta il vice Sindaco di Borgo San Lorenzo Enrico Paoli – Una mostra che dopo l’ottima esperienza della sua prima edizione già segna significativi segnali di crescita con più espositori dello scorso anno ed una rete di collaborazioni sempre più ampia. Gli artigiani rimangono per il nostro territorio una spina dorsale fondamentale per il comparto produttivo ed occupazionale ed è per questo che siamo felici di poter proseguire sulla strada avviata un anno fa insieme a CNA, che con la sua professionalità sta mantenendo le migliori premesse”.

Il programma di “Artigiani in Villa” si completerà con una serie di iniziative serali, tra rappresentazioni teatrali, musica live ed una cena di beneficenza che concluderà la manifestazione.

 

Fonte Artigiani in Villa

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*