Al via i bandi CreAzioni Giovani in Sicilia

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana n. 32 Parte Prima del 12/07/2013 l’Avviso pubblico per la presentazione dei progetti attuativi degli interventi 1, 2 e 3 delle Schede Intervento “Giovani protagonisti di sé e del territorio (CreAZIONI giovani) della Regione Siciliana.

L’Avviso mira a individuare e finanziare le migliori proposte progettuali che rispondano ai seguenti obiettivi specifici:

ü  valorizzare, promuovere e sostenere la creatività e i talenti dei giovani siciliani, favorendo lo sviluppo dell’associazionismo giovanile.

ü  valorizzare le capacità creative e innovative dei giovani, promuovendo la cultura d’impresa artigianale, la promozione della trasmissione del patrimonio socio-ambientale, storico, ambientale, attraverso forme innovative volte a diffondere saprei e competenze tra le nuove generazioni e sviluppando il loro senso di appartenenza al territorio.

ü  promuovere la cultura della legalità tra i giovani siciliani anche attraverso la crescita della cultura sportiva e il contrasto a discriminazione e violenza.

Il Bando ha una dotazione complessiva di 2.650.000,00 euro.

Linee di intervento

Le tipologie di intervento ammissibili ai contributi previsti dall’Avviso sono le seguenti:

ü  Intervento 1 “Giovani Talenti” – Valorizzazione della creatività e dei talenti dei giovani. La Misura intende sostenere la creatività giovanile attraverso il riconoscimento dei linguaggi, delle diverse forme espressive delle nuove generazioni e il supporto ai giovani talenti, sviluppandone anche le competenze relazionali, informatiche, linguistiche, cognitive, etc.. per favorire la crescita socioculturale. La Misura intende sostenere attività di animazione territoriale promossa dai giovani come ad esempio: produzioni di spettacoli di musica, teatro, danza, prodotti letterari, di grafica, fotografia, cinema, audiovisivi, festival, manifestazioni culturali, nonché altre produzioni riguardanti la performance art. Potranno altresì essere realizzati progetti giovanili per l’accompagnamento alla produzione di spettacoli di musica, teatro, danza o di prodotti come opere discografiche, letterarie, cinematografiche, audiovisive, festival o manifestazioni culturali, progetti di autoproduzione nell’ambito della comunicazione e dell’informazione finalizzata alla partecipazione e cittadinanza attiva (ad es. siti web, produzione giornali, web tv e radio).

ü  Intervento 2 “TradizionalMENTE” Aggiornamento e formazione per l’avvicinamento dei giovani ad arti e mestieri della tradizione culturale locale. La Misura intende valorizzare le capacità creative ed innovative dei giovani siciliani attraverso azioni informative e formative sul mondo del lavoro, e attraverso il sostegno alla creazione di impresa di tipo artigianale. Si dovrà altresì promuovere la cultura di impresa artigianale, in modo da favorire la trasmissione del patrimonio socio-economico, storico, ambientale, locale attraverso forme innovative volte a diffondere saperi e competenze tra le nuove generazioni che sviluppino il senso di appartenenza dei giovani al proprio territorio, mediante la sua scoperta e valorizzazione, la conoscenza del profilo storico, urbanistico ed ambientale, nonché la promozione di progetti volti a favorirne la tutela e la valorizzazione. La Misura intende sostenere iniziative di promozione dell’artigianato, della coltivazione tradizionale del prodotto locale, della produzione enogastronomica.

ü  Intervento 3 “Giovani e legalità” Promozione della cultura della legalità fra i giovani. La Misura intende educare i giovani ai valori civili e al rispetto dei diritti riconosciuti alla persona umana, a contribuire alla formazione dei giovani come comunità educante ed educativa, a promuovere un’autentica educazione alla convivenza civile e democratica, aiutando i giovani a costruire il proprio futuro mediante scelte consapevoli e responsabili, a sensibilizzare i giovani rispetto alle scelte quotidiane basate sui valori della giustizia, della legalità, dell’equità sociale, della tolleranza, rispetto delle regole, etc…, anche riqualificando spazi sottratti alla criminalità organizzata per promuoverne l’utilizzo a scopi sociali. La Misura intende sostenere iniziative che promuovano nei giovani la cultura della legalità anche attraverso la crescita della consapevolezza dei diritti, il contrasto delle discriminazioni e della violenza. Particolare attenzione sarà posta a quelle iniziative che prevedano la valorizzazione di spazi sottratti alla criminalità organizzata. In particolare saranno finanziate anche azioni a carattere produttivo, culturale e sociale, che utilizzino beni confiscati alla mafia.

Soggetti Proponenti

L’Avviso è rivolto a giovani residenti in Sicilia di età ricompresa tra i 18 ed i 36 anni non compiuti alla data di pubblicazione dell’Avviso, in particolare;

ü  La linea di Intervento 1 “Giovani talenti” è rivolta sia ai soggetti facenti parte di Associazioni e Fondazioni,  Associazioni non riconosciute e Comitati già costituiti (in forme associative, di consulte giovanili, etc.) sia ai gruppi informali non ancora costituiti.

ü  La linea di Intervento 2 “TradizionalMENTE” è rivolta esclusivamente ai soggetti giuridici già costituiti (in forme associative, di consulte giovanili, etc.) alla data di pubblicazione dell’Avviso.

ü  La linea di Intervento 3 “Giovani e legalità” è rivolta sia ai soggetti facenti parte di Associazioni e Fondazioni, Associazioni non riconosciute e Comitati già costituiti (in forme associative, di consulte giovanili, etc.) sia ai gruppi informali non ancora costituiti.

Per associazione giovanile si intende un ente non profit, avente sede sociale e operativa in Sicilia, i cui soci siano prevalentemente giovani di 36 anni non compiuti alla data di pubblicazione del presente Avviso pubblico nella Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana e il cui organo di amministrazione sia costituito in maggioranza da giovani di 36 anni non compiuti e il cui Presidente sia un giovane di età compresa tra i 18 ed i 36 anni non compiuti. La maggioranza dei soci deve avere la residenza in Sicilia. Ciascuna associazione giovanile può presentare una sola domanda. Ciascun giovane può partecipare ad un solo gruppo informale che presenta la domanda.

Destinatari delle iniziative

In linea di massima le iniziative promosse dai beneficiari del presente Avviso (di età tra i 18 ed i 36 anni non compiuti) devono essere rivolte a giovani di età compresa tra i 14 ed i 36 anni non compiuti. Sono state individuate fasce d’età specifiche per ogni linea di intervento, nello specifico:

ü  Intervento 1 “Giovani Talenti”Valorizzazione della creatività e dei talenti dei giovani: giovani di età compresa tra i 14 ed i 24 anni non compiuti;

ü  Intervento 2 “TradizionalMENTE”- Aggiornamento e formazione per l’avvicinamento dei giovani ad arti e mestieri della tradizione culturale locale: giovani di età compresa tra i 18 ed i 36 anni non compiuti;

ü  Intervento 3 “Giovani e legalità”Promozione della cultura della legalità fra i giovani: giovani di età compresa tra i 14 ed i 30 anni non compiuti.

 

Modalità e termini di presentazione della domanda

La domanda di finanziamento deve essere presentata entro 60 giorni dalla data di pubblicazione del Bando sulla GURS al seguente indirizzo: Servizio Protocollo Informatico – URP del Dipartimento regionale della famiglia e delle politiche sociali – Via Trinacria n. 34/36 – Palermo.

La richiesta di finanziamento dovrà essere presentata attraverso gli appositi documenti allegati al presente Avviso e scaricabili dal sito www.regione.sicilia.it/famiglia (Modulo di domanda, Curriculum vitae, Business-plan).

Dott. Roberto Lo Meo,
Funzionario di Sviluppo Italia Sicilia S.p.A. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.