Turchia: retata in redazione agenzia di stampa curda, 32 arresti

 

Istanbul 28 settembre 2015.

La questura di Diyarbakir, citta’ nel sud est della Turchia, ha effettuato una retata presso la redazione dell’agenzia di stampa curda Dicle (DIHA). A riferire la notizia del blitz l’agenzia turca DHA, secondo la quale le forze speciali della polizia in servizio nella piu’ grande citta’ curda del Paese starebbero in questo momento effettuando una perquisizione nelle redazioni dei quotidiani in lingua curda Azadiye Welat e Kurd Derin, entrambe nello stesso edificio nel quale si trova la sede principale dell’agenzia Dicle. In base a quanto diffuso dalla stessa agenzia curda attraverso i propri account facebook e twitter, al momento sarebbero 32 tra giornalisti e impiegati dell’agenzia, ad essere stati arrestati.(AGI)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.