Ultime

Toscana: A San Piero a Sieve torna “Mugello in Danza” tra arte e cultura

Rassegna delle scuole del territorio e gli speciali omaggi a Dino Campana e Edith Piaf. Nella giornata di sabato gli spettacoli si sommeranno ai festeggiamenti per il Santo Patrono

Pin It

 

 

 

San Piero a Sieve si prepara a riabbracciare Mugello in Danza, tre giorni di spettacoli dedicati alla danza e alla musica da Giovedì 27 a Sabato 29 Giugno, al Parco Antonio Berti (ex Area Feste).

Il programma si inaugurerà giovedì 27, quando a partire dalle 21:15 l’apertura sarà affidata alla Lyric Dance Company che proporrà un omaggio a Edith Piaf intitolato, “Piaf Hymne à l’amour”. Con questo spettacolo il coreografo Alberto Canestro prosegue l’ideale esplorazione sulle grandi figure femminili, iniziata con le pittrici Artemisia Gentileschi, Frida Khalo, Tamara de Lempicka e la soprano Maria Callas, arrivando così all’indimenticabile voce di Edith Piaf vera icona della contemporaneità.

Il giorno successivo, venerdì 28 Giugno a partire dalle ore 21, Mugello in Danza proseguirà con la 7a rassegna di danza classica e contemporanea riservata alle scuole del territorio e non solo. Saranno ben otto quelle che saliranno sul palco: Hamlyn e Lyric Dance Studio di Firenze, Opplà e Real School di Vicchio, Dance Academy Mugello di Barberino, Loft Studio di Scarperia e San Piero, Dance Studio di Pontassieve e il Centro Formazione Danza di Rufina. La serata sarà aperta da un’apericena a partire dalle ore 19.

Sabato, in occasione del giorno del patrono San Pietro e Paolo, la rassegna si concluderà con una serata introdotta dalla “Musica Leggera” del duo SP4 per poi proporre l’atteso omaggio a Dino Campana “Piano canto le parole” (In.canto) che tra musica e teatro ci porterà idealmente sulla Via degli Dei e sulle strade ed i sentieri scritti e cantati da Dino Campana. Lo spettacolo vedrà sul palco l’attore Ugo De Vita, il pianista Pape Gurioli ed il soprano Federica Balucani, in una serata da non perdere che si inserisce all’interno della rassegna “Musica e Teatro sulla Via degli Dei”. Il cammino errante e poetico di Dino Campana verrà omaggiato così in un concerto-spettacolo trascinante e colmo di suggestioni, che accosta voce e note a versi e prose in un contrasto vivace di generi e canoni diversi: è una soggettiva su Campana ma è anche molto altro, aprendosi al paesaggio, agli itinerari mugellani, a quelli sognati dal poeta, non tralasciando la sua tormentata vicenda amorosa con Sibilla Aleramo.

Lo spettacolo conclusivo di Mugello in Danza 2019 anticiperà il gran finale affidato ai fuochi d’artificio come da tradizione per il Santo Patrono sanpierino.

La manifestazione anche in questa sua edizione 2019 ha visto il grande impegno della Pro Loco di San Piero a Sieve, che ha voluto così ancora una volta dare risalto e sostegno a questa elegante e prestigiosa forma d’arte, legandola anche ad altre espressioni artistiche, ha trovato l’importante supporto dell’Unione dei Comuni del Mugello, del Comune di Scarperia e San Piero e della Città Metropolitana di Frenze.

 

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*