Ultime

Nereto (Te): Aumento IMU prima casa. Il sindaco spiega perché

Pin It

 

 

 

 

 In riferimento agli articoli ultimamente apparsi sulla carta stampata riguardanti l’aumento dell’ 1 per mille per l’ IMU sulla prima casa, decisione adottata dal Comune, il Sindaco di Nereto, Dottor Stefano MINORA, tiene a precisare quanto segue: “Questo minimo aumento è dovuto all’introduzione di sgravi per le categorie più deboli della nostra Cittadinanza, quali, ad esempio, gli over 65 con reddito inferiore a 10.000 Euro e le famiglie con disabili gravi al loro interno. Vorrei inoltre ricordare a tutti che la situazione dei bilanci comunali è aggravata dai mancati trasferimenti statali che oggi sono praticamente ridotti a zero, mancati trasferimenti voluti dall’ ex Governo MONTI e votati dallo stesso Partito Democratico, di cui il Consigliere Giuliano DI FLAVIO è capogruppo all’interno del Consiglio Comunale”. Il Primo Cittadino Stefano MINORA ha così concluso: ”Intendo precisare che per quanto riguarda l’IMU per gli immobili di tipo “D”, ovvero quelli delle imprese, questa tassa è interamente versata allo Stato, per cui non sono possibili sgravi. Ritengo che qualsiasi Amministrazione Comunale, così come la nostra, sia riluttante ad aumentare i tributi, ma se ciò deve essere fatto è solo per assicurare quei servizi che dovranno in futuro essere erogati in favore dei cittadini”.

 

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*