Ultime

Il risparmio energetico parte dall’illuminazione delle mura domestiche

Pin It

Il modello di sviluppo economico che i paesi industrializzati e in via di sviluppo hanno adottato, non sempre si dimostra sostenibile.

Estrarre sempre più risorse per produrre cibo ed energia rischia di avere conseguenze disastrose sulla salute dell’uomo e dell’ambiente che lo circonda.

Nelle scelte future è in gioco il benessere del nostro pianeta, che ci stà già inviando massicci segnali.

Da tempo abbiamo sotto gli occhi elementi che devono farci riflettere attentamente sul crescente inquinamento ambientale, l’aumento del riscaldamento globale, lo sfruttamento incondizionato delle risorse energetiche e naturali.

Gli studiosi sono convinti che sia indispensabile dar vita ad uno nuovo sviluppo economico ecosostenibile, capace di mettere al centro la salute dell’uomo e dell’ambiente.

Il primo passo verso la sostenibilità può essere compiuto nella vita di tutti i giorni grazie al risparmio energetico, che intende un uso consapevole delle fonti fossili ed un maggior utilizzo di quelle rinnovabili.

Il risparmio energetico quotidiano parte dalle scelte compiute fra le mura domestiche.

E’ possibile metterlo a punto modificando le nostre abitudini in modo che ci siano meno sprechi. Gli esempi sono tanti: mettere una coperta in più invece di alzare il termostato, usare il ventilatore anziché il condizionatore, preferire una doccia al bagno, spegnere le luci se non servono, utilizzare lampadine a basso consumo ma anche andare a piedi tutte le volte che è possibile rinunciare all’automobile.

 Seppur vecchio il consiglio di spegnere la luce quando si esce da una stanza è sempre valido, ma non é sufficiente per risparmiare davvero.

In Italia l’illuminazione ha un costo pari al 13% di quello totale relativo all’elettricità, con un discreto peso sulla bolletta.

Quindi, accanto ad una corretta progettazione dell’illuminazione, è importante utilizzare dispositivi di nuova generazione. Riposte in soffitta le lampade a incandescenza, il futuro è quello delle lampadine a risparmio energetico che, anche se hanno un costo iniziale più elevato, garantiscono maggiore efficienza e costi di utilizzo inferiori.

Scegliere fra tante lampadine può essere complesso ma, per avere informazioni più chiare ed un’idea di quel che offre il mercato, può essere utile visitare il sito la Casa delle lampadine.

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*