I Giovedì della Poesia: “Quel velo di sorriso” di Bruno Guidotti

Disegno di Bruno Guidotti

Quel velo di sorriso

Come saper vorrei qual pensiero

ti allieta il volto, che di dolcezza

il tuo sguardo colma.

Un velo di sorriso illumina il tuo viso,

che ancor di più lo rende bello.

Forse ricordi un sogno ormai nel tempo?

O forse  un bel ricordo ancora accanto?

Attento percorro  del tuo viso ogni gentile tratto:

cara m’è la ruga sulla fronte, segno di fatiche,

e le sottili rughe dalle labbra da cui mi dissetai,

e quei crespi tuoi capelli, ribelli e capricciosi,

in cui in carezze la mano  con amor io tanto posai.

Or si è fatto tardi ed io ancor ti osservo.

Stanca le mani al grembo affidi, e lentamente

il tuo capo chini, ed al sonno infine ti abbandoni.

Io silenziosamente mi allontano.

Bruno Guidotti è un poliedrico autore che rappresenta sempre la vita ed i problemi che questa presenta. Autore di poesie di notevole spessore relative alle varie esperienze umane:  le fatiche, le speranze, i rimpianti, le frustrazioni, le scene di vita. Opere sempre velate di malinconica dolcezza, si fissano all’animo sensibile in maniera indelebile. In relazione ai suoi disegni e ai suoi dipinti, si evidenzia la vibrosità che conferisce dinamismo e notevole movimento alla composizione. Guidotti rifiuta qualsiasi collocamento ad eventuali movimenti stilistici. Alle sue opere dobbiamo avvicinarci liberi da ogni schema mentale, per poterne apprezzare.

5 thoughts on “I Giovedì della Poesia: “Quel velo di sorriso” di Bruno Guidotti

  1. Un contemplare un volto che lievemente sorride forse un ricordo lontano che ritorna emozioni che attraversano il cuore momenti ricchi d’intensità che riaffiorano è bello contemplare tutti ciò e soffermarsi su quel volto
    Bella ed apprezzata opera sempre il mio elogio all’autore

  2. Com’è suo stile, Bruno ci accompagna virtualmente nell’esplorare il volto di una donna in tutti i suoi dettagli segnati dal tempo, ma distesi in un sorriso lieve e nostalgico che disvela ricordi lontani, quasi sicuramente belli, legati alla sua vita con il suo uomo. E come sempre, ci regala l’ impressione di essere davanti alla persona descritta, conducendoci nel suo immaginario.

  3. Testo di sconfinata tenerezza
    in un flebile ricordo di un tempo lontano.Cosi struggente a soffermarsi sui lineamenti della persona amata che il tempo scalfisce..molto apprezzato

  4. Bella e Struggente Questa Bella ed intensa Poesia Composta dal Bravo Bruno . La Cui intensità è Davvero impareggiabile . il Narrare degli Anni Che Passano , Lasciando i Segni Sul Volto delle Persone , Soprattutto Li Notiamo Nelle Persone a Noi Più Care .

  5. Molto romantica e tormentata questa bella poesia che il nostro Bruno Guidotti ci ha fatto leggere questa settimana .Parla del ricordo di una persona amata rivede i tratti del suo viso,con le rughe segno del tempo che passa,le sue labbra da lui baciate e le carezze dei capelli crespi e ribelli.Questa poesia e’ stata scritta dalla’ottimo Bruno Guidotti con un suo linguaggio appropriato che descrive in maniera elegante i sentimenti delle persone.Posso solo. dire che la sensibilita’ del nostro artista e’ unica come il suo saper essere sempre gentile premuroso e pieno di buongusto.Complimenti e grazie di vero cuore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.