Ultime

Il grande Blues torna allo Spazio Teatro 89 di Milano

Con lo show elettro-acustico di Daniele Tenca il 3 febbraio e una serata speciale dedicata a Maurizio Bestetti il 24 Febbraio riprende la rassegna “Milano Blues 89”.

Pin It

Milano blues 89Sarà un “electro-acoustic solo show” il concerto di Daniele Tenca in programma sabato 3 febbraio (ore 21.30; ingresso 10-13 euro) allo Spazio Teatro 89 di Milano.
Sulla scena dal 2010, il milanese Daniele Tenca è uno dei più interessanti esponenti del panorama italiano e la sua musica è un giusto crossover tra il blues, il rock e la canzone d’autore. Il suo modo di cantare percorre la via dell’America rurale, del blues, dei blue-collar e dei suoi folksingers. Fino a oggi Daniele ha pubblicato quattro cd (l’ultimo, “Love is the Only Law”, con Guy Davis, in nomination ai Grammy Awards 2017 per il miglior album di blues tradizionale), con i quali ha raccolto gli apprezzamenti della critica e si è guadagnato l’affetto di un pubblico che ne apprezza il calore dei live e la sincerità nell’affrontare senza retorica, tematiche sociali (come la precarietà, il lavoro nero, le morti bianche e le discriminazioni) in cui chiunque può identificarsi.
Così il bluesman milanese presenta il concerto del 3 febbraio allo Spazio Teatro 89: «Questa volta è come se vi invitassi a casa mia, sul mio divano, ad ascoltare le canzoni “da vicino”. Non avendo un divano così grande, lo faccio a teatro. Niente band, sul palco ci sarò soltanto io con le mie chitarre, acustiche ed elettriche, tamburello, stompbox, perché un po’ di baldoria va comunque fatta, armonica e voce. E le mie canzoni, arrangiate per farle ascoltare nella maniera più sincera e coinvolgente possibile. Sarà un concerto intimo e solo in qualche brano mi verranno in soccorso il violino di Chiara Giacobbe e la tromba di Max Paganin».
Nei tour a supporto dei dischi pubblicati, Daniele Tenca e il suo gruppo (Blues for the Working Class Band) hanno suonato in alcuni tra i migliori festival blues insieme ad artisti di fama mondiale quali Jesse Malin, Kyla Brox, Roland Tchakountè, Treves Blues Band, Guy Davis, Otis Taylor, Roy Rogers, Johnny Winter, Ana Popovic e Robben Ford.
Daniele Tenca si è, inoltre, esibito più volte negli Stati Uniti, da Memphis a New York. Ad Asbury Park è salito sul palco con Bruce Springsteen ed altri musicisti di levatura internazionale (tra cui Willie Nile, James Maddock, Garland Jeffreys, Guy Davis e Joe Grushecky).

Era previsto per sabato 24 Febbraio – nell’ambito della rassegna Milano Blues 89 – il ritorno nella “sua” Milano di Maurizio Bestetti & Blues Power con un concerto ricco di groove e sentimento, tipico del suo stile.  Purtroppo Maurizio non è più tra noi, ci ha lasciato prematuramente a 66 anni, ad inizio Gennaio.
Ma la sua musica non se n’è andata con lui, anzi. Perciò, per ricordare l’amico e musicista Maurizio Bestetti, la rivista Il Blues in collaborazione con lo Spazio Teatro 89, Blues Made In Italy e A-Z Blues,  si è attivata per coinvolgere molte delle persone che hanno avuto il piacere di suonare e conoscere “il Best”, con l’unico obiettivo di rendergli il doveroso omaggio. Proprio la serata del 24 Febbraio sarà l’occasione per salutarlo gioiosamente, in quella Milano che lo stava aspettando, e in cui non vedeva l’ora di suonare, la città che lo vide nascere musicalmente tanti anni fa, con la Tre Castelli Blues Band, con i RockGoredo, poi con Cooper Terry ed infine con i Blues Power. La musica, ed il blues in particolare, saranno la colonna sonora adatta per un brindisi dedicato al Best che, nonostante il suo carattere schivo e “brontolone”, aveva una sensibilità particolare, condita sapientemente dall’irriverenza meneghina che lo ha sempre accompagnato. La serata è organizzata in accordo con la moglie Raffaella Ferrari, che sarà invitata a partecipare, e l’intero incasso della serata andrà alla famiglia del “Best”. Molti artisti del panorama nazionale stanno dando la loro disponibilità, dai fratelli Marco e Franco Limido, Gigi Cifarelli, Lillo Rogati, ai musicisti che ultimamente accompagnavano Maurizio, Michael Loesh e Enrico Tommasini, altri che avevano condiviso con lui il palco agli esordi, come Carlo Fassini e Ubi Molinari e a chi lo aveva scoperto solo recentemente e gli voleva bene quasi fosse un fratello maggiore come Dan Martinazzi. Molti altri artisti si aggiungeranno per una serata di allegria, l’unico spirito adatto per salutare chi ci ha regalato emozionanti momenti di musica.
Prossime date di Milano Blues 89:

Sabato 10 marzo 2018 – Amanda e la Banda

Sabato 17 marzo 2018 – Bill Toms Band

Biglietto: 13 euro intero; 10 euro ridotto (convenzioni Arci, Feltrinelli, Socio Coop, Touring Club, IBS, Coop Degradi, under 25, over 65).
Apertura cassa e bar ore 20.30 – inizio concerti ore 21.30

SPAZIO TEATRO 89, via Fratelli Zoia 89, Milano.
Tel: 0240914901; info@spazioteatro89.org; www.spazioteatro89.org
App GoogleApp Ios

Fonte Ufficio stampaAndrea Conta

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*