Ultime

Casa green: il risparmio energetico parte dagli elettrodomestici

Pin It

 

 

 

In un momento di grande attenzione al risparmio energetico e al rispetto delle risorse ambientali, ecco che la nostra casa può diventare un’occasione preziosissima per tendere una mano alla natura e per abbattere gli sprechi energetici, così come può diventare un’enorme fonte di spesa, nel caso di comportamenti o abitudini scorrette. Parliamo di una verità che vale soprattutto nel campo degli elettrodomestici, da sempre la maggiore fonte di consumo di elettricità e di acqua: di conseguenza, una casa realmente green non può che partire da loro. Vediamo dunque tutti i consigli per risparmiare sul consumo degli elettrodomestici.

Risparmiare con il frigorifero

Il frigorifero è in assoluto l’elettrodomestico che consuma più energia, soprattutto perché si tratta dell’unico che rimane connesso alla corrente elettrica per 24 ore su 24. Per questo motivo, utilizzare correttamente il frigo è una regola essenziale per abbattere gli sprechi. Come fare? Noi consigliamo di stare molto attenti a non lasciare lo sportello aperto, perché questa disattenzione causa un aumento dei giri del motore per ripristinare la temperatura interna. Infine, fate sempre una corretta manutenzione dell’elettrodomestico cambiando la guaina del suddetto sportello.

Come utilizzare al meglio la lavatrice?

Anche la lavatrice è un elettrodomestico che viene spesso utilizzato in modo scorretto. Da questo punto di vista, noi consigliamo di utilizzare sempre e comunque i programmi di lavaggio brevi ed ottimizzati per il risparmio di acqua. Ad esempio,  la lavatrice Centum System di LG   vi consente di effettuare il lavaggio in meno di un’ora, oltre a possedere un’etichetta energetica A+++ 60%: una caratteristica che consente di risparmiare il 60% di risorse idriche in più rispetto ad un comune elettrodomestico A+++. Infine, cercate sempre di sfruttare le ore di risparmio energetico e di utilizzarla a pieno carico.

Abbattere i consumi con il forno

Il forno viene spesso sottovalutato quando si parla di logiche green: a torto, perché anche questo elettrodomestico può diventare una fonte di grandi sprechi energetici. Come risparmiare con un forno, dunque? Il consiglio è di preferire i modelli a gas rispetto a quelli elettrici, perché consumano meno, e di non aprire mai il portello del forno durante la cottura dei cibi, perché questo porterebbe ad un ulteriore consumo di risorse per ripristinare il calore interno. Infine, no al pre-riscaldamento e sì alla pulizia delle resistenze.

Computer e televisione: come comportarsi?

Pc e TV possono diventare letali per la vostra bolletta, soprattutto se non li scollegherete dalle prese di corrente quando non li utilizzate. Il motivo?  L’alimentatore del computer e la TV stessa continuano a consumare energia elettrica, anche quando sono spenti (nel caso del primo) o in stand-by (nel caso del secondo). Infine, in entrambi i casi è sempre consigliabile garantire alle ventole di aerazione lo spazio necessario per raffreddare correttamente il dispositivo.

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*