Ultime

A Poggibonsi (FI) torna la magia del Teatro a Merenda

Pin It

Disegni sulla sabbia, bicchieri che suonano e tantissime bolle di sapone giganti: dal 23 gennaio prende il via la ventunesima edizione della rassegna ideata dall’Associazione culturale Timbre e pensata per i più piccoli e per le famiglie.

Michele Cafaggi durante lo spettacolo teatrale L'omino della pioggiaA Poggibonsi (Siena) torna la magia del Teatro a Merenda, la rassegna di teatro per bambini che nel 2016 giunge alla sua ventunesima edizione.
Ideata dall’Associazione culturale Timbre, per tanti anni unica rassegna nel suo genere della provincia di Siena, ha visto generazioni di bambini divertirsi, commuoversi, ridere, scherzare, partecipare e soprattutto avvicinarsi al teatro.

Ed è proprio da piccoli che si prendono le buone abitudini, il teatro rimane infatti uno dei luoghi formativi più importanti, dove lo spettatore non è mai passivo, ma partecipa.
Portare i bambini a teatro è come aprire una scatola magica, stimolare emozioni, seminare aspettando che domani qualcosa cresca. Tutto questo non è mai puro intrattenimento ma sempre e soprattutto un eccellente veicolo per trasportare idee, confronto e crescita.
La conferma è data dalla grande aspettativa che si crea per la presentazione della stagione ma soprattutto nei bambini e nelle famiglie che affollano il teatro riempiendolo di divertimento, gioia, vita e di speranza.

La rassegna 2016 presenta tre spettacoli di grande eccellenza: compagnie riconosciute e premiate per la loro qualità che le ha portate a lavorare nei più importanti circuiti nazionali ed internazionali.
Il primo appuntamento sarà sabato 23 gennaio alle ore 16.00 nella Sala Maggiore del Teatro Politeama con lo spettacolo “L’Omino della Pioggia” una notte tra acqua, bolle e sapone di e con Michele Cafaggi, uno spettacolo comico e magico, un viaggio onirico e visuale accompagnato dalla magia delle piccole cose e da spettacolari effetti con acqua e sapone.

Seguono a febbraio due spettacoli nella Sala S.E.T. del Teatro Politeama, in Via Trento: sabato 20 febbraio la compagnia pugliese Principio Attivo Teatro con “Hanà e Momò”, uno spettacolo interattivo in cui due attrici sono sedute l’una di fronte all’altra all’esterno di un grande cerchio fatto di sabbia e inventano storie costruite con materiali poverissimi, una bella prova di arguta leggerezza che incanta i bambini e diverte i grandi.

A chiudere sabato 27 febbraio la compagnia Eccentrici Dadarò” con “Un anatroccolo in cucina”, liberamente ispirato alla fiaba di Andersen ed ambientato nella cucina di un grande ristorante lo spettacolo rievoca l’affascinante atmosfera del cinema muto.

La rassegna “Teatro a Merenda” è promossa dall’Associazione culturale Timbre e dall’’Amministrazione comunale di Poggibonsi e in collaborazione con la Fondazione ELSA.

Informazioni e prenotazioni:
info@timbreteatroverdi.it
Tel: 3286783045
www.timbreteatroverdi.it
Pagina Facebook: Timbre Poggibonsi

 

Fonte Associazione culturale Timbre

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*