Ultime

Cambiano anche i manichini per i crash test

Pin It

 

Da anni l’International Center for Automotive Medicine (Icam) dell’Università del Michigan studia l’evoluzione della popolazione statunitense, raccogliendo dati da incidenti stradali, per migliorare i crash test e rendere le auto sempre più sicure.
Ora sono stati presentati due nuovi manichini: l’anziana signora di 70 anni e l’uomo sovrappeso (124 kg). “Il paziente sovrappeso o obeso oggi è la norma, non l’eccezione”, spiega Steward Wang, medico chirurgo dell’Università del Michigan e direttore dello stesso Icam. E sono molti gli anziani che oggi guidano, in entrambi i casi i danni che possono riportare da un incidente stradale sono molto diversi da quelli di un corpo giovane e in forma.

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*