Ultime

The Rust And The Fury in concerto a Firenze

Pin It

[CONCERTI]

SABATO 18 OTTOBRE

THE RUST AND THE FURY

“SEE THE COLORS THROUGH THE RAIN

w/opening LAST NOT WORST

 

Aftershow:  Outsiders djset by Dis0rder 

 

@ GLUE Alternative Concept Space

V.le Manfredo Fanti, 20 – Firenze
Apertura ore 21.00 | Concerto ore 22.30

Ingresso gratuito a tutti gli eventi con tessera annuale Glue/US Affrico

(settembre 2014 – agosto 2015)

 

Modalità di tesseramento: http://www.gluefirenze.com/wordpress/?page_id=89

 

Seconda data per il mese di ottobre targata Glue Firenze.


A due anni di distanza dall’uscita del fortunatissimo album di esordio, la band perugina The Rust And The Fury torna con “See The Colors Through The Rain” uscito il 19 settembre 2014.

la band The Rust And The FuryThe Rust And The Fury torna con “See The Colors Through The Rain” (Woodworm/Audioglobe/The Orchard) un disco che sancisce un’ulteriore crescita nel percorso della band perugina.

I primi brani del nuovo disco hanno cominciato a prendere vita subito dopo l’uscita del primo album, dimostrando la ferma intenzione di ricercare atmosfere nuove, anche totalmente diverse tra loro, come a voler rappresentare diversi stati d’animo, frutto di esperienze diverse, senza perdere il proprio stile e cercando di superare il concetto limitante di genere musicale. L’utilizzo di nuovi strumenti, il massiccio e poliedrico utilizzo delle voci, una maggiore consapevolezza e personalità: questi sono gli elementi che fanno di “See The Colors Through The Rain” (il cui titolo suggerisce già una varietà di “colori”) un album dalle mille sfaccettature e un po’ schizofrenico negli umori.

In “See The Colors Through The Rain” si affrontano anche temi piuttosto intimi e che riguardano la sfera personale, una sorta di autocoscienza a cui i membri della band non si sono voluti sottrarre.

Il pezzo di chiusura, “Tomorrow’s Rain”, è un viaggio avventuroso tra emozioni e ricordi in cui l’azione purificatrice è svolta dalla pioggia che, allo stesso tempo, rappresenta anche tutti i conflitti sopracitati. La frase “see the colors through the rain” dà speranza, e qui finisce il viaggio. Si guarda oltre, verso i colori.

 

BIO:

The Rust And The Fury è una band di Perugia che inizia la sua attività a metà degli anni 2000. La formazione originale, nata nel 2004 e composta da Daniele Rotella, Marco Zitoli e Andrea Ragni, rimane in attività per 4 anni fino all’abbandono da parte del batterista Andrea. Dopo le esperienze con Matta-clast e Perfect Trick, a fine 2011 Daniele (chitarra) e Marco (basso) decidono di formare una nuova band ripartendo dall’esperienza dei TRATF.

In un primo momento la band riarrangia i pezzi della vecchia formazione con sonorità più sperimentali e, parallelamente, compone nuovi brani allontanandosi, in maniera netta, dalla vecchia produzione.

Entrano a far parte delle selezioni live di Italia Wave 2012 vincendo la fase regionale in Umbria e riescono, così, ad esibirsi sullo Psycho Stage di Arezzo il 15 Luglio, nell’anno in cui il festival torna a casa.

Il 24 Settembre 2012 esce “May The Sun Hit Your Eyes” il loro primo album pubblicato da La Fame Dischi in collaborazione con Cura Domestica, neo-nata etichetta umbra legata all’omonimo studio di registrazione situato all’interno dell’Ostello Mario Spagnoli di Perugia.

Il disco ottiene, da subito, ottimi riscontri, a partire da Rock It che lo propone come disco della settimana e parla dei TRATF come una “band su cui scommettere nel 2013”.

Il singolo “Francis With God”entra nella programmazione di molte radio.

A fine estate 2013 entrano nel roster di Woodworm, ed incidono il loro secondo disco, “See The Colors Through The Rain”, registrato da Andrea Marmorini presso lo Studio Cura Domestica.

Ad aprile 2014, in concomitanza con il Record Store Day, la band pubblica, in esclusiva per Rockit, “keEP on”, che contiene alcuni brani del primo disco rivisitati, una versione live della title track, registrata durante un concerto alle Officine Corsare di Torino e un rework di “Guns Of Brixton “dei Clash. In occasione dell’anniversario della morte di Kurt Cobain, la band registra la cover del brano dei Nirvana “Frances Farmer Will Have Her Revenge On Seattle” per la compilation When I Was An Alien dell’etichetta Inconsapevole Records.

 

FULL BAND LINE UP:

Daniele Rotella -voce e chitarra

Marco Zitoli – basso e voce

Francesca Lisetto – voce e tastiere

Francesco Federici – chitarra e voce

Andrea Spigarelli – batteria

 

web: https://www.facebook.com/TheRustAndTheFury

www.woodworm-music.com   www.audioglobe.it

video: THE RUST AND THE FURY – ME HERE https://www.youtube.com/watch?v=voHfepbIcuE

press: http://www.promorama.it/

 


LAST NOT WORST

I Last Not Worst sono un gruppo Alternative Rock formatosi nel 2012 da un’idea di Jimmy, Dario e Lorenzo. Dopo una facile scelta del genere data da gusti musicali affini, i tre giovani provano le prime esperienze live in locali fiorentini cambiando vari bassisti, fino a trovare in Lorenzo Flora la soluzione ai loro problemi. È anche grazie al nuovo elemento, infatti, che la band riesce a dare il meglio di sé su alcuni dei palchi più importanti della Toscana come il Keller Platz di Prato ed il Viper Theatre di Firenze,dove i ragazzi sono riusciti ad aggiudicarsi un posto nella finale regionale di Emergenza Music Festival.

Dopo pochissimi mesi di attività pubblicano il loro primo singolo “Constellation”.

web: https://www.facebook.com/pages/Last-Not-Worst/449073708488044?sk=timeline

 

 

Outsiders @ Glue: scorribande controllate dal britpop al postpunk, dai guitar-anthems senza età al synth/electropop, per ballare dai classici indie & alternative rock alle migliori novità italiane e internazionali.

FB: http://www.facebook.com/Outsiders.FI

 

 

Foto Riccardo Ruspi – Perugia

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*