“Realismo, neorealismo e realtà”: mostra fotografica a Torino

“Realismo, neorealismo e realtà”: mostra fotografica a Torino

foto di Carlo Cosulich dal titolo Nave in disarmo Le mostre presentate al pubblico sono tre, la prima qui rappresentata è una raccolta di fotografie vintage, costituita da 261 scatti d’epoca, accuratamente scelti tra oltre 1500 opere di fotografi italiani e internazionali che hanno fatto la storia della fotografia. Per citarne alcuni ricordiamo Robert Capa, Henry Cartier Bresson, Barengo Gardin, Giacomelli.

Questa collezione, proveniente da Guido Bertero, è suddivisa in dieci sezioni che raccontano i cambiamenti sociali e economici che ha vissuto l’Italia dalla fine della guerra al Sessantotto, l’immigrazione dal Sud al Nord: i cambiamenti urbanistici e religiosi ma anche quelli culturali che sono avvenuti in quegli anni sono raccontati in queste immagini.

La mostra utilizza il linguaggio “neorealista” della fotografia di Enzo Sellerio, di Fosco Maraini, di Federico Patellani per muoversi nelle trasformazioni sociali delle regioni del Sud, così come il prezioso apporto del cinema di registi affermati del calibro di Rossellini, Visconti e De Sica.

La prima sezione “Paisà, Roberto Rossellini, 1945” si sofferma sui volti e sulle storie semplici di gente semplice: contadini ,madri, minatori. La decima e ultima sezione, “Miseria e nobiltà di Mario Mattioli” chiude la mostra e ne descrive i conflitti sociali creatisi con le disgregazioni regionali.

Pier Carlo Fantini Forneris

 

La foto di Carlo Cosulich è intitolata “Nave in disarmo (1953)” (cm 40 x 30, 1956) 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*