Parigi e le pecore tagliaerba

 

 

 

 

Dopo il successo al Louvre dello scorso anno, anche alla sede degli Archivi nazionali, a Parigi, la manutenzione dei giardini sarà affidata a quattro ‘ecologiche’ pecore, che si occuperanno di mangiare le erbacce e mantenere i prati concimati. Il tutto senza tutela sindacale e ignorando il rigido limite francese delle 35 ore di lavoro settimanali.
In Francia le pecore tagliaerba stanno diventando un vero e proprio business a basso impatto ambientale: la società privata Ecomouton, Ecopecora in francese, conta circa 260 ovini impegnati in diverse aziende del Paese, tra cui la Gaz de France, e mira ad arrivare a 600 animali entro la fine dell’anno.
“Immagino che sia pensabile fare la stessa cosa a Londra, New York, persino Tokyo. È un metodo efficiente ed economico”, ha dichiarato il responsabile degli spazi verdi del comune di Parigi, Fabienne Giboudeaux.
(Fonte: LaPresse)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*