Ultime

PALESTRA OPPLÀ PER TELETHON, SPETTACOLO A VICCHIO DI MUGELLO: UN SUCCESSO!

Pin It

 

 

 

Sala gremita al teatro Giotto di Vicchio domenica 16 dicembre, per un pomeriggio dedicato alla solidarietà siglata Telethon, la Fondazione  che da anni si occupa di ricerca su più di 5mila malattie rare che colpiscono pazienti di ogni età, tra i quali anche moltissimi bambini. All’evento, organizzato dall’Associazione Sportiva Opplà con il patrocinio del comune vicchiese, erano presenti alcuni rappresentanti delle Istituzioni locali, la vice sindaco Carlotta Tai e l’assessore allo Sport Laura Bacciotti.   Lo spettacolo è stato aperto da Francesca Osello, presidente di Opplà, che ha ricordato, con la voce rotta dall’emozione vista la recente scomparsa, la giornalista Paola Leoni, la quale sin dagli anni ’90 si è prodigata attivamente per far sì che le iniziative in favore di Telethon si diffondessero nel territorio del Mugello. Sempre in prima linea, felice di sostenere chi aveva bisogno, Paola Leoni organizzava e presentava le serate e i vari spettacoli in modo impeccabile. Un caloroso applauso ha accolto il ricordo di questa donna forte e coraggiosa, che ha combattuto fino all’ultimo contro un male che non le ha lasciato scampo, portandosela via troppo presto. Dopo la presentazione, le bambine più piccole, facenti parte del gruppo Ludodanza, con la naturalezza che le contraddistingue, vista la loro tenera età, hanno eseguito dei movimenti ritmici utilizzando alcuni foulards colorati e ricevendo ripetuti applausi. Dopo di loro lo show ha visto un susseguirsi di bambine, ragazze e ragazzi, impegnati in vari tipi di balletto: classico, moderno, hip hop, tra questi alcuni interpreti sono risultati davvero capaci e ben predisposti alla danza. Il fitness, composto da adulti più o meno giovani, ha visto l’esibizione dello Zumba,  una disciplina sportiva che in pratica unisce ginnastica aerobica con i ritmi delle danze latino-americane e il pilates. La platea ha accolto anche questa esibizione  con molto entusiasmo e numerosi applausi.

 

 

Dopo la breve pausa dal primo tempo, lo spettacolo è ripreso con l’intervento musicale di Goffredo Rontini, (nella foto) chitarra e voce, accompagnato da Giacomo Pelanti chitarra, che ha interpretato 3 brani, l’ultimo dei quali “Ho messo via” di Ligabue che Rontini ha dedicato alla giornalista Paola Leoni. Ottima interpretazione quella del Rontini e non è mancata l’ovazione da parte del pubblico. Poi sul palco di nuovo bambine,  ragazzi e  ragazze in un susseguirsi di danze moderne e classiche, per poi giungere al gran finale, svolto un po’ in fretta, rispetto la tabella di marcia, a causa della forte nevicata che aveva cominciato ad imbiancare il Mugello. Sul palco, insieme alla presidente Osello, sono salite la vicesindaco Tai, l’assessore allo sport BacciottiAnna Rontini, rappresentante UILDM Firenze Fondazione Telethon, Margherita, figlia di Paola Leoni, il musicista Goffredo Rontini e le insegnanti della Opplà. Da parte di ognuno, oltre a ricordare l’importanza delle donazioni in favore di Telethon, c’è stata una parola in ricordo per la giornalista Paola Leoni, la figlia Margherita ha ringraziato tutti per essere stata invitata alla manifestazione e ha parlato della madre, della sua forza, del suo attaccamento alla vita e della sua lotta.

 

Anna Rontini   ha consegnato il diploma di benemerenza a Francesca Osello, Goffredo Rontini e Carlotta Tai per aver partecipato a Telethon in favore della ricerca scientifica. Poi ancora una volta tutti sul palco per un ultimo, grande saluto al pubblico a suon di musica. In quale altro modo, sennò?

 

 

 

 

Francesca Lippi

Foto tratte dal profilo Facebook di Goffredo Rontini

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*