Ultime

Mettiamo al centro i diritti dell’infanzia Iniziative in Comune in occasione della Giornata Mondiale del 20 Novembre

Pin It

In occasione della “Giornata mondiale per i diritti dell’infanzia” che celebra nel mondo la data in cui la Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia venne approvata dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York, il 20 novembre 1989, il Comune di Borgo San Lorenzo, ha deciso di aprire le porte del suo palazzo comunale dedicando la settimana dal 20 al 24 novembre 2018 ad una serie di iniziative sui diritti dei bambini e in particolare sull’educazione alla diversità e all’accoglienza.

Il 20 novembre alle ore 10,00 si inaugura la mostra “Il Mondo di Celeste” allestimento che racconta lo sguardo sul mondo con gli occhi e i disegni di una bambina speciale: Celeste Scuccimarri. Celeste è una bimba affetta da disturbo dello spettro autistico che ha un dono invidiabile, quello di riuscire a trasmettere le emozioni suscitate in lei attraverso i suoi disegni.
Nel pomeriggio, ore 17.00 in Sala del Consiglio verrà presentato il libro “Alla Scuola della Grande Quercia”, sarà presente l’autrice prof.ssa psico-pedagogista Laura Ferraresi che ha una lunga esperienza con le “diversità”.
La settimana si concluderà sabato 24 Novembre alle ore 16.30 nel grande atrio del palazzo comunale con un laboratorio per bambini da 3 a 7 anni fatto di letture animate e tenuto dall’associazione Millemagichestorie dal titolo “mostri contro principesse: la gara dei libri animati”, l’ingresso all’iniziativa è gratuito e libero.

L’Amministrazione ringrazia l’associazione APS Baha’ì “Gianni Ballerio” per la preziosa collaborazione all’iniziativa.

L’Amministrazione invita insegnanti, genitori e tutti i cittadini grandi e piccoli a cogliere questa occasione per conoscere meglio i nostri bambini con le loro differenze e i loro sogni.

“Quando perdiamo il diritto di essere diversi – perdiamo il privilegio di essere liberi” C.E. Hughes

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*