Ultime

“Il Matrimonio che non ti aspetti” in scena a Roma

Dal 27 Dicembre 2016 al 1° Gennaio 2017 al Teatro Trastevere.

Pin It

L’ASSOCIAZIONE CULTURALE TEATRO TRASTEVERE

in collaborazione con

Compagnia Teatrale “I Parzialmente Scremati”

presenta un NATALE SPECIALE a Teatro Trastevere

con lo Spettacolo Evento fuori Stagione

Il Matrimonio che non ti aspetti

scritto e diretto da Eugenio Banella e Federico Capponi

27 Dicembre 2016 – 1 Gennaio 2017

con Edoardo La Rosa, Adele Pani, Marina Parrulli, Sara Baccarini, Emiliano Guido e Riccardo Baruffi.
Il Matrimonio che non ti aspetti a RomaDal 27 Dicembre al 1 Gennaio alle ore 21.00, dopo il grande successo della precedenti edizioni, va in scena al Teatro Trastevere di Roma, “Il Matrimonio che non ti aspetti”, uno spettacolo scritto, diretto e interpretato da Eugenio Banella e Federico Capponi, con Edoardo La Rosa, Adele Pani, Marina Parrulli, Sara Baccarini, Emiliano Guido e Riccardo Baruffi.
“La mattina delle sue nozze Marco, nella costosa suite nuziale e reduce dagli eccessi dell’addio al celibato, si sveglia assieme ad una ragazza sconosciuta accanto a sé. L’identità della ragazza e come si sia giunti ad una simile situazione è un enigma. Purtroppo non c’è tempo per investigare: mancano solo due ore all’inizio della cerimonia e la sposa sta arrivando per prepararsi in albergo. Spetterà a Valerio, amico e testimone di Marco, aiutare il futuro sposo a tirarsi fuori dai guai.”

Sarà l’inizio di una serie di inestricabili equivoci e sfrontate bugie, scambi di persona e maldestri tradimenti, con colpi di scena e finale a sorpresa nello stile più caro ai Parzialmente scremati.

“Il Matrimonio che non ti aspetti”
dal 27 Dicembre al 1 Gennaio ore 21.00 al Teatro Trastevere, Via Jacopa de’ Sette Soli 3, Roma – Tel.06 581 4004

Info e Prenotazioni:
Tel. 345 832 7551 – 340 800 4087
Pagina Facebook: I Parzialmente Scremati – @iparzialmentescremati

 

Fonte Ufficio Stampa Teatro Trastevere – Vania Lai

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*