L’Aquila: domani all’auditorium ANCE, la prima del libro “Mosaico di Voci” di Goffredo Palmerini

L’evento sarà trasmesso in diretta televisiva da Manuwebtv.

Sarà presentato a L’Aquila, domani 7 dicembre alle ore 17:00, presso l’auditorium ANCE (viale Alcide De Gasperi, 60), il volume “Mosaico di Voci – Storie di rinascita e di speranza”, l’undicesimo libro di Goffredo Palmerini, uscito con le Edizioni One Group. Dopo il saluto dell’assessore al turismo Fabrizia Aquilio a nome della Municipalità aquilana, interverranno Liliana Biondi (saggista e critica letteraria, già docente di Letterature comparate presso l’Università dell’Aquila), Gianfranco Giustizieri (scrittore e critico), Francesca Pompa (presidente One Group) e l’autore. Modererà gli interventi Angelo De Nicola, giornalista e scrittore.

L’evento sarà trasmesso in diretta televisiva e potrà essere seguito sulla pagina facebook di Manuwebtv (https://www.facebook.com/manuweb.it), in differita su https://www.youtube.com/user/ntawizera1/videos.

Goffredo Palmerini

Goffredo Palmerini, nato a L’Aquila nel 1948, è giornalista e scrittore. E’ stato dirigente delle Ferrovie dello Stato nel settore commerciale dell’esercizio. Per quasi trent’anni amministratore della Città capoluogo d’Abruzzo, è stato più volte assessore e Vice Sindaco dell’Aquila. Scrive su giornali e riviste in Italia e sulla stampa italiana all’estero. Suoi articoli sono ospitati su molte testate in Argentina, Australia, Belgio, Brasile, Canada, Cile, Danimarca, Francia, Germania, Gran Bretagna, Lussemburgo, Messico, Perù, Repubblica Dominicana, Spagna, Stati Uniti, Svezia, Svizzera, Sud Africa, Uruguay e Venezuela. Ha pubblicato i volumi “Oltre confine” (2007), “Abruzzo Gran Riserva” (2008), “L’Aquila nel Mondo” (2010), “L’Altra Italia” (2012), “L’Italia dei sogni” (2014), “Le radici e le ali” (2016), “L’Italia nel cuore” (2017), “Grand Tour a volo d’Aquila” (2018) e “Italia ante Covid” (2020), “Mario Daniele, il sogno americano” a cura (2021). Gli sono stati tributati numerosi riconoscimenti, tra cui nel 2008 il Premio Internazionale “Guerriero di Capestrano” per la Cultura, nel 2014 a Lecce il Premio Speciale “Nelson Mandela” per i Diritti Umani, nel 2020 il Premio Nazionale Pratola per la Letteratura. Gli sono inoltre stati conferiti Premi alla Cultura a Galatone (2016), Spoleto (2019) e nel 2021 il Premio internazionale Città di Firenze per l’impegno culturale. Vincitore nel 2007 del XXXI Premio Internazionale Emigrazione per la sezione Giornalismo, gli sono stati conferiti, sempre per l’attività giornalistica: il Premio internazionale “Gaetano Scardocchia” (2017) con Medaglia del Presidente della Repubblica, il Premio Giornalistico Nazionale “Maria Grazia Cutuli” (2017), il Premio Giornalistico dell’Anno dall’Associazione Stampa Italiana in Brasile (2018), il Premio internazionale “Fontane di Roma” (2018), il Premio alla carriera dell’Universum Academy di Lugano per il Giornalismo all’estero e il Premio Eccellenza Italiana 2021. Studioso di emigrazione, da molti anni svolge un’intensa attività con le comunità italiane nel mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.