Intervista al volo ad Ambra Landi, la nuova sindaca del CCBR dell’Istituto Comprensivo di Borgo S. Lorenzo.

L'Istituto Comprensivo di Borgo S. Lorenzo- la scuola media

E’ grintosa e determinata, si chiama Ambra Landi ed è la nuova sindaca del Consiglio Comunale di Bambini e Ragazzi di Borgo San Lorenzo, paese in provincia di Firenze. Le abbiamo posto alcune domande per conoscerla meglio e per capire i suoi progetti nel prossimo futuro.

Quale classe frequenti? – “Frequento la 3ªA dell’istituto comprensivo di Borgo San Lorenzo.”

Quali sono i tuoi passatempi preferiti?– “Mi piace leggere romanzi e sono molto appassionata di serie televisive, film e documentari che riguardano la medicina, infatti vorrei diventare medico. Mi piace anche ascoltare musica e viaggiare.”

Cosa si prova ad essere la nuova sindaca del CCBR?- “Mi sento onorata di essere la sindaca del C.C.B.R. anche perché questo progetto è uno dei motivi che mi ha spinta a scegliere il tempo prolungato, in quanto offre l’opportunità a noi ragazzi di affrontare per la prima volta temi importanti e soprattutto sensibilizzare la comunità attraverso le proprie idee dimostrando agli adulti che siamo pronti per approcciarci al mondo fuori dalla scuola. 

– Com’è lavorare da sindaca?- “Non è semplice mettere d’accordo tutti, ma le idee non mancano. Il lavoro sarà tanto, soprattutto nel mese di marzo, in cui abbiamo molti eventi da ricordare, in più abbiamo alcune richieste importanti per migliorare il nostro istituto, come il totale abbattimento delle barriere architettoniche. Per esempio, nel tempo prolungato, il progetto orto (portato avanti l’anno scorso d’estate per non sciupare gli ortaggi) non è accessibile a studenti con disabilità motorie. Insomma, ci impegneremo tutti insieme per migliorare sempre di più il nostro stare a scuola.

Francesca Lippi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.