Ultime

Manifestazione sulla donazione di organi domani a Dolianova (CA)

Pin It

Avrà luogo domani, 6 giugno 2014, un’iniziativa del Comune di Dolianova e della Prometeo A.I.T.F. Onlus per promuovere la donazione degli organi e premiare i lavori a tema realizzati dagli studenti della scuola media.

di Marcella Onnis

Domani, 6 giugno 2014, si svolgerà a Dolianova la manifestazione “Donare è una questione di cuore”, promossa dall’Assessorato comunale alle Politiche sociali e salute, dall’Istituto comprensivo di Dolianova e dall’associazione Prometeo A.I.T.F. Onlus.

La manifestazione, che avrà inizio alle ore 19.00, si svolgerà presso la Casa Museo Villa de Villa in via Carducci n. 7 e – spiegano l’assessore Renata Mura  e il presidente della Prometeo Giuseppe Argiolas – sarà finalizzata a «favorire l’informazione e la promozione della donazione di organi finalizzata al trapianto».

studenti delle scuole medie di Dolianova assistono a una manifestazione della Prometeo aitf onlusProtagonisti saranno soprattutto gli studenti della Scuola media che l’associazione dei trapiantati di fegato e pancreas della Sardegna ha incontrato il 1° marzo di quest’anno (qui il resoconto dell’incontro tra la Prometeo Aitf Onlus e i ragazzi dell’istituto comprensivo di Dolianova). Dopo quell’incontro gli studenti hanno proseguito con i loro insegnanti il percorso educativo sulla donazione degli organi. Un percorso durante il quale i ragazzi hanno anche avuto modo di scrivere i temi e realizzare i lavori grafici che saranno presentati al pubblico durante la manifestazione di domani. I più originali e significativi, inoltre,  saranno premiati dall’associazione.

Quest’ultima, solita organizzare incontri con gli studenti delle scuole superiori, si dichiara particolarmente lieta della creatività, della sensibilità e della maturità mostrata dai giovanissimi amici di Dolianova. Un altro passo importante per rafforzare nell’Isola la cultura della donazione e proiettarla nel futuro.

 

 

Nella foto, fornita dalla Prometeo A.I.T.F. Onlus, un momento della manifestazione del 1° marzo 2014

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*