Ultime

Borgo San Lorenzo palcoscenico aperto per Stradarte

Dal 30 giugno al 2 luglio 2017 la quarta edizione della rassegna di arti in strada. La manifestazione, voluta dal Comune, è realizzata da Periscopio Comunicazione e Pro Loco.

Pin It

Trio Ballo ad alta quotaCirca sessanta associazioni culturali, compagnie teatrali, compagnie di ballo, cantanti e band musicali e poi poeti, pittori, scultori e artigiani che si alterneranno nelle varie postazioni allestite nel cuore del paese per un oltre settanta eventi in tre serate. Questi i numeri di Stradarte, che giunto alla sua quarta edizione, ha assunto un rilievo non solo territoriale ma si ritaglia un ruolo importante nelle manifestazioni del settore a livello regionale. Un risultato stupefacente per la manifestazione, in continua crescita, dedicata alle arti in genere, che si terrà dal 30 giugno al 2 luglio a Borgo San Lorenzo, che ha visto, nella scorsa edizione, quasi triplicare gli spettacoli, gli artisti e gli artigiani impegnati.

Abbracciando anche una parte di centro storico più grande ed avendo una ventina di punti di interesse nei quali potranno soffermarsi i visitatori, la manifestazione permetterà a tante realtà di avere una serie di palcoscenici, spesse volte naturali, su cui dar vita alle proprie esibizioni. Stradarte è un festival di strada, ma a differenza delle tante manifestazioni simili che si svolgono nei vari paesi, questa ha la peculiarità di promuovere e valorizzare il territorio ed i talenti locali. Ance se, oltre a quelli locali, saranno tanti gli artisti, provenienti da tutta Italia, che si esibiranno negli angoli più interessanti del centro storico.

Un obiettivo, tra gli altri, è quello di il riportare le persone a vivere le strade del paese, far riscoprire i vicoli e piazze del capoluogo mugellano, sotto un’ottica differente a quella consueta e vivacizzare l’estate mugellana. Quest’anno la manifestazione “ingloba” anche la quasi decennale rassegna Una nota per… realizzata dagli Amici delle Biblioteche e che si rivolge in particolare ai più giovani: nelle giornate di sabato e domenica sul palco di Piazza Dante si alterneranno numerose band con stili e generi diversi unendosi a vendita di libri, occasione di stare insieme e di fare beneficienza. Inoltre il Palazzo Comunale, l’Oratorio di Sant’Omobono, grazie alla disponibilità della Parrocchia di San Lorenzo, e la Biblioteca ospiteranno concerti classici, mostre di pittura e scultura, spettacoli di ogni genere. E poi giochi di ruolo, giochi antichi, artisti di strada per tre giorni da vivere intensamente.

La manifestazione voluta dall’Assessorato alla cultura del Comune di Borgo San Lorenzo e curata dalla Periscopio Comunicazione in collaborazione con la Pro Loco, sarà completamente ad ingresso gratuito. Così, mentre si potrà vivere una serata tra i locali ed i negozi del centro, Borgo San Lorenzo dal tardo pomeriggio si animerà di artisti all’opera nello scolpire, dipingere, incidere, cucire; mentre ogni sera, gli spettacoli si alterneranno sui palchi, tra quelli naturali e innalzati per l’occasione.

“È una manifestazione che ha dietro di sé più significati, spiega l’assessore alla cultura del Comune d Borgo San Lorenzo, Cristina Becchi: ravvivare il centro del paese, dare spazio alle bellissime realtà che abbiamo e far uscire la cultura dai luoghi chiusi per portarla in piazza. Rendere il teatro, la musica, la danza, la pittura accessibile e fruibile da tutti. Un invasione del bello tra la bellezza dei nostri vicoli. Una tre giorni che ho voluto, che lotto per mantenere e nella quale credo. Tre giorni dove associazioni e artisti lavorano insieme fianco a fianco con unico scopo finale il sorriso della gente. Se questa non è magia.”

Aggiornamenti sui protagonisti dell’evento e sul programma all’indirizzo www.facebook.com/stradartebsl

 

Fonte Ufficio Stampa STRADARTE 2017

Nella foto della scorsa edizione, il trio Ballo ad alta quota

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*