Ultime

Vivere di rendita nel 2016: ecco come fare!

Pin It

trading

Vivere di rendita è il sogno di tantissimi italiani che vorrebbero lasciare il proprio posto di lavoro, e regalarsi anni di spensieratezza e di svago, supportati da entrate che possano garantire un adeguato tenore di vita. Ma in che modo è possibile guadagnare oggi quanto sufficiente per potersi assicurare un futuro migliore e in grado di conciliare meglio le nostre esigenze di relax?
Cominciamo con il ricordare che, anche se non proprio “facilissimo”, guadagnare nel 2016 quanto necessario per poter vivere di rendita non è certo impossibile, soprattutto se partite da un patrimonio “importante”. Disporre di una ricchezza di qualche centinaia di migliaia di euro, ad esempio, vi permetterà di generare interessi e cedole sufficienti per potersi mantenere, senza correre particolari rischi. Tuttavia, è bene ricordare che anche senza disporre di cifre così importanti, è comunque sempre possibile investire oggi con un pizzico di cautela e attenzione, e ottenere i risultati sperati. Ma in che modo?
Le regole per investire nel 2016 variano da risparmiatore a risparmiatore, ma è comunque possibile poter delineare alcune linee guida che potrebbero consentirvi di conseguire degli investimenti sicuri, allontanandosi dal rischio di avvicinarsi troppo agli investimenti rischiosi. Per esempio, il vostro punto di partenza per la costruzione di un portafoglio che possa farvi guadagnare con il trading online, dovrà essere quello di ricercare la giusta diversificazione dei propri investimenti: cercate dunque di frazionare i rischi su base internazionale, valutaria, territoriale, settoriale, e non solo, evitando di concentrare i vostri sforzi e i vostri trading su una sola asset class.

In secondo luogo, sebbene possa esporvi a qualche pericolo che molti trader continuano a sottovalutare, si può puntare con decisione su strumenti finanziari che offrono strumenti con cedole e dividendi alti, i quali potranno generare un flusso di reddito con una certa regolarità, permettendovi di ottenere un introito a scadenze certe, con il quale poter integrare il vostro stipendio o la vostra pensione. Ancora, ricordate sempre che per poter mantenere inalterato (o sviluppare) il vostro tenore di vita, bisogna sempre cercare di proteggersi dall’incremento dell’inflazione: cercate pertanto di puntare a un rendimento che superi il costo della vita, consentendo alla vostra capacità di acquisto di rimanere stabile o – possibilmente – crescere nel tempo.
Parlando di consigli sul trading online, ricordate di costruire un portafoglio con strumenti finanziari liquidi, che riuscirete a vendere nelle ipotesi di necessità. Cercate pertanto di evitare di concentrare i vostri investimenti sulle immobilizzazioni, che oltre al rischio di non poterli smobilizzare in tempi rapidi, potrebbero esporvi al rischio di perdite (in seguito a non rari crolli dei prezzi). Infine, cercate sempre di guardare con particolare circospezione le opportunità di guadagno fin troppo semplici, mascherate magari da non chiari strumenti finanziari che vi promettono rendimenti in doppia cifra: è frequente che possano trattarsi di truffe o, comunque, di contratti che non vi permetteranno di arrivare ai risultati attesi. A tal proposito è bene consultare sempre siti a tema finanza come meteofinanza.com.
In ultimo, ricordate sempre che per poter arrivare all’individuazione di una rendita che vi possa permettere di vivere sereni per il resto della vostra vita, diviene fondamentale premettere alla costruzione del portafoglio di cui sopra l’analisi della situazione previdenziale e la quantificazione dei gap pensionistici, ovvero il differenziale che dovrebbe essere coperto da una pensione integrativa. E ricordate anche che spesso per vivere di rendita è comunque necessario ottimizzare le proprie spese. Insomma, un’analisi sul bilancio personale o familiare vi permetterà sicuramente di cogliere i migliori spunti per poter realizzare quello che, fino ad oggi, è sempre e solo stato un semplice sogno.

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*