Ultime

VII festival “L’Ora di Teatro – Un Sipario aperto sul Sociale” a Montecarlo (LU)

Pin It

una donna abbraccia un uomoDomenica 8 novembre, a partire dalle ore 16, al Teatro dei Rassicurati di Montecarlo inizierà il VII Festival Nazionale Città di Montecarlo “L’Ora di Teatro – Un Sipario aperto sul Sociale” organizzato dalla F.I.T.A. – Comitato Provinciale di Lucca in collaborazione con il Comune di Montecarlo e la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

Il Festival è un’occasione di confronto originale tra i volontari che operano e vivono nel campo dell’associazionismo a scopo sociale e il mondo del teatro amatoriale.

Nelle 7 domeniche pomeriggio dall’8 novembre al 20 dicembre 2015 verranno presentati in sequenza una performance frutto di un’attività laboratoriale di un’Associazione che opera nel campo del sociale e che adotta il Teatro come terapia per affrontare e superare difficoltà ed handicap ed uno spettacolo, selezionato con un bando nazionale e proposto da una Compagnia di teatro amatoriale, inerente alcune specifiche tematiche sociali promosse direttamente dai partecipanti ai laboratori, tematiche che quindi sono profondamente legate alla vita e alle esperienze di queste persone.

Con l’occasione il Presidente F.I.T.A. Lucca, prof.ssa Mariella Cuomo, a nome del Direttivo Provinciale e delle 42 Compagnie affiliate, ringrazia sentitamente il Sindaco di Montecarlo, dott. Vittorio Fantozzi, e l’Assessore alla Cultura, dott.ssa Marzia Bassini, per l’opportunità data di utilizzare uno spazio importante della cultura montecarlese, e ben oltre i confini comunali, e per l’attenzione che in tanti anni di proficua collaborazione l’Amministrazione Comunale ha sempre dimostrato nei confronti di un movimento, quello degli appassionati praticanti del Teatro, gli “amatori”, che nella Provincia di Lucca sono davvero molti.

Il Presidente F.I.T.A. Lucca ringrazia inoltre il dott. Arturo Lattanzi e il dott. Marcello Bertocchini, rispettivamente Presidente e Direttore della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, per la fiducia ed il sostegno che da molti anni costituiscono la base sulla quale è stato possibile realizzare gli ideali e le finalità che animano l’Associazione.

Come oramai consuetudine, il programma de L’Ora di Teatro si caratterizza per l’alta qualità dei lavori in concorso e per la varietà della proposta che spazia dal teatro contemporaneo al classico autoriale, un esperimento iniziato sette anni or sono, in direzione del pubblico, per provare a proporre teatro in modo nuovo e far sì che sia luogo di aggregazione culturale e sociale di tutto un territorio.

 

PROGRAMMA FESTIVAL “L’ORA DI TEATRO 2015 – UN SIPARIO APERTO SUL SOCIALE”

TEATRO DEI RASSICURATI DI MONTECARLO

 

Domenica 8 Novembre 2015, dalle ore 16

Laboratorio

Laboratorio Teatrale “Testa fra le nuvole” formato dai ragazzi della A.S.D. L’Allegra Brigata e A.N.F.F.A.S. Onlus Lucca / Lucca

Il Custode dei Sogni da un’idea di Fabio Lucchesi

In Concorso

Compagnia C.L.A.E.T. – Centro Lettura e Attività Espressive Teatrali / Ancona

Oh Dio Mio! La commedia delle commedie … dai tempi dei tempi” di Anat Gov

 

Domenica 15 Novembre 2015, dalle ore 16

Laboratorio

Compagnia Teatrale Papalagi – Azienda U.S.L. 2 Lucca – C.S.M. Valle Del Serchio – Associazione A.E.D.O. (Arte Espressività E Discipline Olistiche) / Fornaci di Barga

I Passi Magici – Danze Entomiche di Trasformazione

In Concorso

Associazione Culturale – Gruppo Teatrale Grandi Manovre / Forlì

Under” di Loretta Giovannetti

 

Domenica 22 Novembre 2015, dalle ore 16

Laboratorio

Laboratorio Teatro e Non Solo – Gruppo Adulti / Lucca

Work in Progress da “Il Cappotto” di Gogol’ a cura di Miriam Iacopi

In Concorso

Compagnia Teatrale Al Castello / Foligno (Perugia)

Il Gabbiano” di Anton Pavlovič Čechov

 

Domenica 29 Novembre 2015, dalle ore 16

Laboratorio

Compagnia de’ Sonati / Capannori

Speriamo venga gente!” a cura della Compagnia de’ Sonati

In Concorso

Compagnia dell’Eclissi / Salerno

L’Arte della Commedia” di Eduardo De Filippo

 

Domenica 6 Dicembre 2015, dalle ore 16

Laboratorio

Crea Cooperativa Sociale / Viareggio

Cromie” a cura del Gruppo Teatrale Crea

In Concorso

Compagnia La Cantina delle Arti / Sala Consilina (Salerno)

S.U.D.” di Enzo D’Arco tratto dal libro “Fermento, al Sud c’è fermento” di Salvatore Medici

 

Domenica 13 Dicembre 2015, dalle ore 16

Laboratorio

Compagnia Teatrale I Sorvegliati Speciali della Cooperativa Sociale “La Mano Amica” / Lucca

La Fattoria degli Animali” a cura della Compagnia I Sorvegliati Speciali

In Concorso

Compagnia Gli Amici di Jachy / Genova

Tango” di Francesca Zanni

 

Domenica 20 Dicembre 2015, dalle ore 16

In Concorso

Associazione Culturale Compagnia del Calzino / Zola Predosa (Bologna)

Auntie & Me – Zietta e Io” di Morris Panych

Laboratorio

Laboratorio Teatrale Progetto “Metti il Bullo nella Bolla

Al termine, seguirà la cerimonia di premiazione del concorso nazionale “L’Ora di Teatro” 2015

 

 

Note di servizio

Ingresso unico, per l’intero pomeriggio, € 6,00.

Per informazioni e prenotazioni, si può contattare Rita al numero 320/6320032 o alla casella di posta elettronica fitalucca@gmail.com.

I programmi delle rassegne organizzate dalla F.I.T.A. Lucca sono consultabili sul sito www.fitalucca.it o sulla pagina Facebook Federazione Teatro Amatori Lucca.

 

——————————————

 

Di seguito la presentazione della prima giornata del Festival, domenica 8 novembre 2015.

 

Domenica 8 Novembre 2015, dalle ore 16

Teatro dei Rassicurati / Montecarlo

Alle ore 16:00, il laboratorio

 

Laboratorio Teatrale “Testa fra le nuvole” formato dai ragazzi dell’A.S.D. L’Allegra Brigata e A.N.F.F.A.S. Onlus Lucca

Il Custode dei Sognida un’idea di Fabio Lucchesi

Il laboratorio

L’Allegra Brigata è un’Associazione Sportiva Dilettantistica rivolta in particolare alle persone con difficoltà intellettive e relazionali, dove si vive lo sport come mezzo efficace per esprimere al meglio le potenzialità delle persone. Un luogo dove imparare ad essere più autonomi, dove sviluppare lo spirito di gruppo e realizzare la piena integrazione fra persone diverse. Un ambiente allegro dove i ragazzi possano essere se stessi, dove lo sport diventa prima di tutto allegria ed interazione.

Da tre anni L’Allegra Brigata ha aderito ad un progetto teatrale aprendo così il proprio ambito di azione anche al Teatro con particolare attenzione all’espressività e alla corporeità. L’Arte quindi come:

– momento fortemente promozionale orientato all’aggregazione tra coetanei;

– sviluppo delle potenzialità di ogni singolo al di là delle eventuali “situazioni di svantaggio”;

– possibilità per sensibilizzare il territorio ad una cultura che valorizzi la diversità intesa come caratteristica fondamentale della condizione umana.

A.N.F.F.A.S. Onlus Lucca è un’Associazione impegnata nell’assistenza alle famiglie e ai ragazzi con disabilità intellettiva e/o relazionale nel territorio lucchese.

L’Associazione nasce nel 1965 grazie ad un gruppo di familiari uniti dalla voglia di rompere il cerchio di solitudine nel quale si trovavano a vivere le loro famiglie ed i loro figli, volendo diventare un organismo di discussione e di stimolo circa le problematiche relative all’handicap. Ad oggi, attraverso numerosi progetti residenziali e semiresidenziali, sono oltre trecento i ragazzi del territorio seguiti, alcuni dei quali impegnati in vere e proprie attività lavorative in contesti appositamente realizzati.

Oltre alle attività di assistenza, vengono perseguite anche finalità di solidarietà sociale e della formazione e tutela dei diritti civili a favore di persone svantaggiate in situazioni di disabilità.

 

Lo spettacolo

Uno strano personaggio, all’imbrunire, si aggira per vie e piazze raccogliendo i sogni abbandonati; li ripone con cura nella sua valigia di cartone e poi, con un soffio, dà loro nuovamente vita e li lascia volare liberi nell’aria.

In questo spettacolo convivono con naturalezza la magia di un mondo fantastico con i messaggi di speranza provenienti dal mondo reale.

Da ogni personaggio, da ogni azione nasce chiaro l’invito a non abbandonare mai le proprie aspirazioni, i propri desideri più reconditi continuando ad averne cura affinché portino il sole e la luce che viene sempre a chi spera con il cuore che i propri sogni si avverino.

 

Con Giulia Marchetti, Claudia Nicolosi, Samantha Incrocci, Laura Vittorini, Rachele Bertolozzi, Marina Petri, Davide Auricchio, Emanuele Celli, Elia Simi, Elia Bartolini, Dario Falai, Luciano Ragghianti, Manuel Ricci, Thomas Pieretti e con gli operatori teatrali Riccardo Nardi, Denise Barsanti, Pierpaolo Solinas, Maria Grazia Simi, assieme agli educatori de L’Allegra Brigata Patrizia Lorenzoni, Claudia Maiorano

 

Regia a cura degli operatori teatrali

 

A seguire, dalle ore 17:30 circa, in concorso

 

Compagnia C.L.A.E.T. – Centro Lettura e Attività Espressive Teatrali / Ancona

Oh Dio Mio! – La commedia delle commedie … dai tempi dei tempi” di Anat Gov

 

Lo spettacolo

Anat Gov, scomparsa nel 2012 all’età di 59 anni, è una delle più acclamate drammaturghe israeliane. Oltre a Oh Dio Mio!, andato in scena per la prima volta a Tel Aviv nel 2010, ha scritto numerose opere, tra cui Il casalingo e Care amiche. Stimata autrice di programmi televisivi e giornalista, si è battuta per anni per la parità dei diritti dei cittadini arabi d’Israele e per rapporti di pace con i paesi vicini.

In Oh Dio Mio!, pièce venata di humour yiddish, incontriamo Ella, affermata psicanalista e madre single di una ragazzina autistica, che un giorno riceve la telefonata di un misterioso paziente bisognoso di aiuto, un paziente molto speciale. Ella accetta di riceverlo nel suo studio e tra i due ha inizio un improbabile quanto insperato dialogo di cui, chiunque, in cuor suo, vorrebbe essere protagonista.

Il testo analizza il rapporto eterno tra Dio e l’Uomo sin dalla creazione del mondo, mettendo a confronto i relativi antitetici punti di vista: quello di Dio, deluso dalla sua “creatura”, corrotta dal peccato e dalla brama di potere e quello dell’Uomo, spaventato ed oppresso dalla Divinità minacciosa dell’Antico Testamento.

Nella sua intenzione di avvicinare il Cielo alla Terra, l’autrice accompagna ciascuno dei suoi personaggi lungo un percorso di analisi e di ricerca, di se stesso e dell’altro, fino ad uno scambio di ruoli: umanizza Dio facendogli sperimentare fragilità e debolezze dell’animo umano ed eleva l’Uomo facendo di lui “il Salvatore”.

Attraverso questo confronto-scontro terapeutico, fatto di dialoghi serrati e battute sagaci e folgoranti, si giunge al finale, un finale dal sapore divino!

 

Regia di Diego Ciarloni

 

Note di servizio

Ingresso unico, per l’intero pomeriggio, € 6,00.

Per informazioni e prenotazioni, si può contattare Rita al numero 320/6320032 o alla casella di posta elettronica fitalucca@gmail.com.

I programmi delle rassegne organizzate dalla F.I.T.A. Lucca sono consultabili sul sito www.fitalucca.it o sulla pagina Facebook Federazione Teatro Amatori Lucca.

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*