A Portoscuso la VI edizione del festival letterario “Parole sotto la Torre”

di Marcella Onnis

“Dare […] solidarietà e vicinanza culturale ad una zona della Sardegna, Portoscuso, memorizzata nelle nostre menti come una parte di territorio attraversato da un forte disagio”: questo l’obiettivo della VI edizione del festival letterario “Parole sotto la Torre”, con cui l’associazione culturale “Noteapiedipagina” animerà il Sulcis per ben due fine settimana successivi (27-29 luglio 2012; 3-5 agosto 2012).

Cultura e solidarietà è già di per sé un binomio che merita attenzione, ma se questo non bastasse a stuzzicare l’attenzione del pubblico, sicuramente farà gola il ricco programma dell’evento.

Previsti, innanzitutto, 6 incontri con scrittori e librai, italiani e stranieri, singoli e “associati”: Tullio Avoledo, Gianni Biondillo, Cristiano Cavina, Sandrone Dazieri, Michele De Mieri, Fulvio Ervas, Ildefonso Falcones, Davide Ferraris, Fabio Geda, Melania Mazzucco, Davide Ruffinengo, Theatree en Vol, Emanuele Trevi ed Alessandro Zaccuri.

Tra questi incontri particolarmente significativi gli ultimi tre intitolati “15 minuti con – Il libraio suona sempre due volte”. Di cosa si tratta? Ce lo spiega l’associazione “Noteapiedipagina” nel sito del festival: “Un nuovo concetto di libreria itinerante. Due librai torinesi raccontano libri e scrittori come se fossero in bottega. Un quarto d’ora di storie e assaggi.”

Durante il festival sarà, inoltre, possibile visitare alcune mostre e degustare i rinomati vini delle cantine del Sulcis Iglesiente.

Una ricca gamma di iniziative … “per adulti”, penserà qualche mamma o papà. Ebbene, gli organizzatori quest’anno hanno pensato proprio a tutti: per la prima volta, la manifestazione prevederà anche due interessanti laboratori per bambini (“Un monumento, una torre, una visione” e “Léon e le invenzioni”).

Per maggiori informazioni:

www.noteapiedipagina.it

programma dell’evento [file .pdf]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.