Ultime

A Vespignano – Vicchio il festival “Luna, note e parole… alla Casa di Giotto”

Domani il secondo appuntamento con lo spettacolo Garibaldi, di e con Marco Zannoni. Il 23 luglio, per la quarta serata, la prima assoluta del concerto "Ars Moràlia- Omaggio a Giotto di Bondone".

Pin It

il festival Luna, note e parole a VicchioDopo la serata del 3 luglio scorso con “Il Sogno di Giotto”, prosegue il festival “Luna, note e parole… alla Casa di Giotto” diretto da Marco Paoli e ospitato, appunto, presso la Casa natale dell’artista a Vespignano – Vicchio (FI).  Sabato 9 Luglio 2016, alle ore 21.15, è in programma il secondo appuntamento del festival con lo spettacolo “Garibaldi”, di e con Marco Zannoni (ingresso 8 €).

Siamo nel 1859. Garibaldi è atteso in una villa della bassa padana, poco lontano dal luogo dove dieci anni prima era passato fuggiasco, dopo la sconfitta della sua Repubblica Romana, insieme alla sua amata Anita, morente, e a pochi fedelissimi. Ma oggi la sua popolarità è grandissima, il suo carisma indiscusso. Quindi, festeggiamenti, musica, spettacolo commemorativo, sessanta chili di agnolotti, un fiume di lambrusco generoso per il biondo “eroe dei due mondi”. Un riluttante, multiforme, divertente gioco teatrale condotto da Marco Zannoni nelle vesti di “one man show” in una delle sue prove più esilaranti e fantastiche.

Marco Zannoni ha frequentato la Scuola di teatro di Bologna diretta da Alessandra Galante Garrone. Ha collaborato con il regista Benno Bresson e con Dario Fo. Dal 1984 si dedica alla scrittura dei propri testi e nel 2006 ha presentato ad Ankara, con grande successo, il suo teatro di appartamento Grogrè. Volto noto agli amanti della soap italiana grazie alla partecipazione nella serie Centovetrine.

In occasione dello spettacolo “Garibaldi” la Casa Vacanze VILLASTRULLA organizza una serata culturale per ospiti e amici: ore 21:15 Spettacolo, ore 23:00 cena con gli artisti a Villastrulla.

Per la cena+spettacolo: info@villastrulla.it entro il 7 luglio      

Per lo spettacolo:   370/3092227

 

Queste le prossime serate del festival:

17 luglio “Dialogo visibile” 

23 luglio “Ars Moràlia- Omaggio a Giotto di Bondone”
Un’opera per descrivere la morale umana, riflettendo sui vari aspetti che la compongono. Ciò avverrà mediante un approccio di carattere storico, rifacendosi alla letteratura del passato, con contenuti molto avvincenti e attuali. Il concerto – presentato al festival in prima assoluta – sarà costituito da varie canzoni composte dai talentuosi musicisti e chitarristi Aurora Bacci e Niccolò Chiaramonti che hanno affidato le loro melodie alle voci del giovane e talentuoso Paolo Chiocci e dell’eclettica cantante Gabriella Vallini. In più sarà presente nell’opera anche la voce narrante di Matteo Lucii.

30 Luglio “Il Mugello incontra Garcìa Lorca, Carlos Gardel… E altri”

 

Fonte Ufficio stampa

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*