Ussaramanna (VS): il prossimo weekend la “27^ mostra delle erbe spontanee”

Comincerà venerdì 6 maggio e terminerà domenica 8, a Ussaramanna, nella Provincia del Medio Campidano, la 27^ edizione della “Mostra delle erbe spontanee”.

L’evento è organizzato dal Comune di Ussaramanna in collaborazione con la Pro Loco ed è inserito nel programma “Le giornate dell’Agricultura della Provincia Verde – 2011 – VI Edizione”, ideato dalla Provincia del Medio Campidano.

Anche quest’anno il tradizionale appuntamento sarà affiancato dalla “Sagra della pardula” (o formaggella, dolce tipico sardo) e dal raduno di Fiat 500, vespe, moto e auto d’epoca. Sabato e domenica sarà, inoltre, possibile visitare una mostra fotografica dedicata al territorio locale.

Questo il programma:

Venerdì 6 maggio 2011

– ore 09:00: estemporanea di pittura con i ragazzi delle scuole medie
– ore 12:00: incontro del presidente della provincia del Medio Campidano Fulvio Tocco con i ragazzi delle scuole medie sul tema “Mangi come parli – Satu po’ imparai”

Sabato 7 maggio 2011
– ore 09:00: apertura degli stands che esporranno i prodotti agroalimentari e artigianali del territorio
– ore 11:00: visita ai portali tipici di Ussaramanna
– ore 16:00: saluto delle autorità (Sindaco di Ussaramanna; Presidente della Provincia del Medio Campidano; un rappresentante di Laore, l’agenzia regionale per l’attuazione dei programmi in campo agricolo e per lo sviluppo rurale)
– ore 16:30: conferenza sulle erbe spontanee (“Utilizzo e virtù” – “Distillazione piante officinali”)
– ore 18:00: esibizione del gruppo folk “San Lorenzo” di Mogorella e di quello di Lunamatrona; a seguire la “Sagra della pardula”
– ore 20:30: chiusura stands

Domenica 8 maggio 2011

– ore 09:00: apertura stands
– ore 09:30: itinerari guidati in campagna tra ulivi secolari ed erbe spontanee; visita alla chiesa di San Lorenzo, al nuraghe San Pietro e ai monumenti locali
– ore 10:00: raduno di Fiat 500, vespe, moto e auto d’epoca
– ore 12:30: pranzo collettivo
– ore 17:30: esibizione del gruppo folk “Sant’Isidoro” di Samassi
– ore 18:30: degustazione di piatti tipici a base di erbe, con la partecipazione delle scuole alberghiere di Villamar e Nuraxi Nieddu
– ore 21:00: chiusura stands.

Per partecipare al pranzo collettivo di domenica è necessario prenotare chiamando ad uno dei seguenti numeri: 333 2554419 – 349 7847243.
La quota è 10 euro e questo è il menù: antipasto, malloreddus alla campidanese, carne arrosto di maiale, bevande e frutta.

Un’occasione da non perdere per godere di odori e sapori genuini e per apprezzare “l’altra Sardegna”, perché non sono solo le coste a fare bella la nostra Isola.

Marcella Onnis – redattrice

marcella.onnis@ilmiogiornale.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.