Ultime

Un fine anno d’autore al Teatro Giotto di Vicchio

Tre appuntamenti dal 22 al 31 dicembre per salutare l’anno tra commedie teatrali d’autore e musica Gospel. Confermato anche lo spettacolo di Capodanno per salutare il 2016 in Teatro e brindare al nuovo anno.

Pin It

concerto gospel al teatro giotto di vicchioUltimi giorni del 2016 intensi per il Teatro Giotto di Vicchio che ospiterà tre grandi appuntamenti nei giorni a cavallo delle feste Natalizie ed il Capodanno.

Si inizierà Giovedì 22 Dicembre con “La Tempesta” di William Shakespeare messa in scena dal gruppo di attori che compone il progetto “Non Faremo Molto Rumore per Nulla” a cura di Prospettiva Capaneo e con la regia di Matteo Cecchini. Sul palco ci saranno infatti i 20 ragazzi e ragazze del Mugello che da poco più di un anno stanno intraprendendo questo percorso di ricerca insieme al regista vicchiese ed alla Prospettiva Capaneo, grazie anche alla convenzione in atto con il Comune di Vicchio. L’inizio dello spettacolo è per le 21.15 ed idealmente andrà a chiudere quello che è stato l’anno dedicato a Shakespeare nei 400 anni dalla sua morte.

Il giorno seguente, Venerdì 23 Dicembre, toccherà alla musica Gospel animare il palco del Teatro Giotto con il concerto di Monica Masini ed i suoi “Sound Gospel Train”. L’evento, organizzato dalla Scuola di musica Sound, inizierà alle ore 21. Per informazioni sui biglietti della serata si può telefonare al 3287816084.

Il gran finale sarà invece per la sera di Capodanno. Il 31 Dicembre infatti il Teatro Giotto tornerà ad aprire il suo sipario per ospitare la commedia “Lo vogliamo fare questo…(pazzo, pazzo) Spettacolo?”. Lo spettacolo è una creazione originale di Edy Bonaiuti Rossomandi, che prendendo spunto da un’idea di Goffredo Gori, ha rivisitato e riadattato alla realtà del teatro una situazione  esilarante e surreale che ci porta direttamente nel “dietro le quinte” o durante le prove di un qualsiasi spettacolo di prosa musicale. Gli spettatori saranno così testimoni diretti di delle difficoltà, dei battibecchi, delle piccole invidie e le incomprensioni che si celano normalmente una volta aperto il sipario ma che talvolta caratterizzano gli equilibri di una compagnia teatrale “fuori scena”. Un regista stressato e travolto da ogni tipo di problema organizzativo ed economico, cercherà di mettere ordine in questo folle cast, finendo però travolto da una situazione non gestibile. Il tutto sarà condito dalle più belle arie tratte dalle operette più note e da monologhi di commedie conosciute.

I protagonisti saranno guidati dalla regia di Marco Paoli (che interpreterà anche il regista in scena), che ha dato un suo personale taglio alla messa in scena del copione.

Come da tradizione, allo scoccare della mezzanotte il pubblico e gli artisti saluteranno il nuovo anno brindando insieme nella saletta Muzio Cesari, proprio vicino all’uscita del Teatro Giotto. Info e prenotazioni presso Abbigliamento Rocci in Piazza Giotto a Vicchio tel.  055844817

 

Fonte Ufficio stampa Comune di Vicchio

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*