Turismo, Porrettana Express chiude la stagione oltre quota 1000. Sold out per i viaggi su treni d’epoca lungo l’Appennino: appuntamento al 2022



Grande successo per l’iniziativa che ha coinvolto la Montagna Pistoiese tra estate e autunno
Già migliaia di richieste per la prossima edizione

Oltre 1.100 viaggiatori, di cui circa 200 bambini, quasi tutti gli appuntamenti sold out e migliaia di richieste di informazioni per la prossima edizione: è stata un successo oltre le aspettative la stagione 2021 di Porrettana Express, ciclo di viaggi su treni d’epoca lungo i binari che hanno fatto la storia d’Italia, tra le montagne dell’Appennino Tosco-Emiliano.

Tra gli itinerari che hanno riscontrato maggior interesse, anche mediatico, quelli dedicati ai più piccoli, con attività dedicate a bordo treno e tappa a Dynamo Camp, ma anche il treno gastronomico delle castagne, con trekking in mezzo agli alberi e degustazioni golose, e quello con fermate lungo la Linea Gotica, con una speciale visita guidata all’ex fabbrica di munizioni SMI e ai suoi bunker e tunnel sotterranei. Molto apprezzata anche la possibilità di visitare il Deposito Rotabili Storici di Pistoia, che custodisce alcune vetture d’epoca ancora funzionanti.

Molti i toscani che sono saliti a bordo, ma anche curiosi e appassionati da altre regioni d’Italia, in particolare Lombardia, Abruzzo, Umbria, Emilia Romagna, Piemonte e Lazio, in una estate in cui il turismo di prossimità ha giocato ancora una volta una parte importante nelle ferie degli italiani.

Numerosi anche i giornalisti che hanno provato in prima persona l’esperienza, dedicandole ampio spazio sui media. Da segnalare anche il grande interesse ricevuto da agenzie di viaggi e tour operator interessati a realizzare pacchetti personalizzati includendo l’esperienza di Porrettana Express.

Capofila del progetto, frutto di un lavoro di squadra che ha coinvolto numerosi soggetti dalle piccole realtà territoriali fino ad enti e istituzioni pubbliche, è Transapp, associazione che riunisce diverse organizzazioni toscane ed emiliane. Porrettana Express è promosso e sostenuto dai Comuni di Pistoia, di San Marcello Piteglio e Alto Reno Terme, da Regione Toscana, da Toscana Promozione Turistica e da Fondazione CARIPT, con il determinante contributo della Fondazione FS.  A coordinare la comunicazione e la promozione Giorgio Tesi Editrice, che negli anni ha saputo affermarsi per gli interventi a sostegno del territorio pistoiese e del suo valore turistico, storico e artistico condotti sia a livello locale che nazionale e internazionale. Il coordinamento di visite guidate, laboratori didattici e attività su e giù dai binari è stato invece affidato con successo alla Cooperativa Pantagruel. “Auspichiamo di poter confermare a breve un nuovo ciclo di viaggi per la prossima stagione primavera-estate”, dichiarano gli organizzatori. Appuntamento al 2022 per un altro viaggio nel tempo, rigorosamente in carrozza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.