Toscana: Timbravano il cartellino e poi andavano al ristorante.Denunciati due medici di Borgo San Lorenzo

Toscana: Timbravano il cartellino e poi andavano al ristorante.Denunciati due medici di Borgo San Lorenzo

 

 

 

 

Andavano a prendere i figli a scuola, o a pranzo al ristorante senza porsi alcun problema malgrado fossero stati in servizio,  i due medici che ieri  sono stati denunciati dai Carabinieri della Compagnia di Borgo San Lorenzo  e del NAS di Firenze nel capoluogo mugellano. I due medici che lavoravano nella stessa unità nel Distretto di Borgo San Lorenzo sono ritenuti responsabili  del reato di truffa aggravata e continuata ai danni dello Stato e in specie in danno della ASL di Firenze.  I due professionisti, pedinati per circa due mesi dai Carabinieri di Borgo San Lorenzo e del NAS di Firenze,  si passavano il cartellino delle presenze, dopo aver timbrato l’ingresso, uscivano la mattina dal distretto sanitario assentandosi, in certe occasioni, anche per più di tre ore. Dopo aver fatto rientro nel corso della mattinata, verso l’ora di pranzo, senza marcare l’uscita, si allontanavano nuovamente dalla struttura. Nel periodo monitorato, e cioè 33 giorni lavorativi, i due dirigenti medici si sarebbero allontanati arbitrariamente il primo per 55 ore ed il secondo per 62 ore percependo indebitamente compensi per almeno 1.300 euro in danno della ASL di Firenze.

Francesca Lippi

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*