Torna a Valverde (CT) la rassegna “CiuriCiuri” dedicata ai giardini e alla cultura del paesaggio

Torna a Valverde (CT) la rassegna “CiuriCiuri” dedicata ai giardini e alla cultura del paesaggio

GIARDINI: con la primavera torna a Valverde la rassegna CiuriCiuri

Il cinema in giardino, e viceversa, protagonista insieme alla rosa dell’edizione 2014

La “Carta del Verde” per le amministrazioni

Il Concorso Internazionale di Architettura per progettare un’arena nel verde

 

Valverde (CT), 2 aprile 2014 – Con la primavera, torna anche quest’anno a Valverde la rassegna “Ciuri Ciuri” in programma sabato 5 e domenica 6 aprile fra i sentieri profumati e fioriti dei Vivai Valverde di Ester Cappadonna: due giorni di eventi, dibattiti e conversazioni dedicati ai giardini e alla cultura del paesaggio con la guida di maestri giardinieri, botanici, agronomi, accademici ed esperti di progettazione e manutenzione del verde. Per i giovani laureati e laureandi in Architettura l’opportunità del Concorso Internazionale “Revising Cinema (Rivedere il cinema)”: studenti e professionisti under 30 sono invitati a progettare, in chiave moderna e innovativa, un cinema in giardino, ovvero le tradizionali arene estive sotto le stelle da “ripensare” nel verde di un parco, pubblico o privato, dove in estate godere di spettacolari proiezioni serali tra il profumo di essenze floreali di stagione. Ancora il “giardino nel cinema” sarà il tema di una piccola esposizione a Ciuri Ciuri 2014: una selezione di storiche locandine di film ambientati fra pittoreschi e curati percorsi verdi. Sabato in programma una tavola rotonda con agronomi, architetti e maestri di giardino sul verde pubblico e la sua gestione con l’obiettivo di realizzare una “Carta del Verde” a disposizione delle amministrazioni dei piccoli centri urbani.

 

Sabato 5 Aprile 2014

Fra gli appuntamenti in programma il sabato, “Un roseto per Valverde”, presentazione della proposta di progetto curato dall’Associazione Ciuri Ciuri e destinato alla valorizzazione del giardino di Villa Cosentino, dimora storica di proprietà del Comune di Valverde. “L’idea – spiega Francesco Borgese, agronomo paesaggista, presidente dell’associazione Ciuri Ciuri – è quella di donare al Comune un “progetto verde” per sottrarre al degrado il giardino e impiantarvi un roseto in cui privilegiare le varietà locali e quelle spontanee. Il Comune provvederà poi, secondo la normativa, ad assegnare la gestione dell’area”. Sempre alle rose sarà dedicato un campus in programma a novembre nei Vivai Valverde e dedicato ad amatori ed esperti che vogliono impiantare un roseto sotto l’Etna. In mattinata (ore 12) presentazione del libro “Giardiniere Errante” di Ermanno Casasco: una ricca biografia del paesaggista commentata da alcuni disegni di Dialmo Ferrari e da due introduzioni d’eccezione, quella del maestro Arnaldo Pomodoro e dell’architetto Nani Prina, storico direttore di Ville e Giardini. Dalle 15 i laboratori di cartapesta per bambini a cura di Laura Cappadonna. Nel pomeriggio la passeggiata botanica (15.30) in centro per ammirare le rarità floristiche presenti si concluderà a Villa Cosentino con la tavola rotonda (17.30) sul tema “Verde privato e pubbliche virtù”, dibattito fra amministratori, cittadini, tecnici ed esperti di progettazione e manutenzione del verde per individuare delle linee guida e mettere a punto una “Carta del Verde” a disposizione delle amministrazioni di piccoli centri urbani. Interverranno gli agronomi Nino Attardo e Francesco Borgese, Carmela Canzonieri (Architetto, Università Kore di Enna), Giuseppe Occhipinti (Consigliere dell’Ordine degli Agronomi di Catania), Daniela Romano (Dipartimento di Agraria di Catania),  Maria Carmela Vagliasindi (Etna Garden Club). Modera Daniele Mongera, presidente dell’Associazione Nazionale Maestri di Giardino.

 

Domenica 6 Aprile 2014

Domenica, giornata dedicata al cinema, a cominciare dal laboratorio per bambini su ortaggi e piante da fiore: i piccoli dovranno inventare una storia e realizzare una scenografia che come una pellicola scorrerà sullo sfondo del loro teatrino realizzato con materiali di recupero (dalle ore 10). Quindi una mostra di locandine cinematografiche (ore 10.30) e a seguire (ore 11) l’incontro con Alessandro Viani, regista, che spiegherà come la settima arte abbia trattato il tema del giardino. Nel pomeriggio (ore 15.00) la presentazione del Concorso Internazionale di Architettura organizzato in collaborazione con Morphosis Giarch di Catania. I partecipanti potranno iscriversi entro il 1° giugno e consegnare il progetto entro il 10 giugno. Il primo gruppo classificato potrà realizzare il suo progetto dell’arena in giardino. In palio un premio in denaro e un abbonamento alla rivista Paysage che con Gardenia sostiene Ciuri Ciuri. Nel tardo pomeriggio (ore 18.30) proiezione di un film che ha per coprotagonista il giardino. Le colazioni in vivaio, da prenotare, sono preparate dal Gruppo Scout Acireale. Info www.ciuriciuri.net

 

Ciuri Ciuri a Valverde 2014 è organizzato dall’omonima associazione e dall’Etna Garden Club. Patrocinano la manifestazione il Comune di Valverde (Ct), FAI (Fondo Ambiente Italiano), Garden Club Messina, Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali di Catania, Consiglio della Federazione Regionale Siciliana degli Ordini dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali e le associazioni Morphosis Giarch Catania, EtnaViva e Maestri di Giardino. Info www.ciuriciuri.net.

 

 

Melamedia

Per Ciuri Ciuri 2014

Carmela Grasso | melamedia.info@tiscali.it  | melagrasso@tiscali.it

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*