Taglia i suoi capelli per donarli ai bambini malati, ma la preside la sospende da scuola - ilmiogiornale
Ultime

Taglia i suoi capelli per donarli ai bambini malati, ma la preside la sospende da scuola

Pin It
Una ragazza originaria di Penzance, in Cornovaglia, aveva deciso di rasarsi completamente la testa e donare i suoi capelli, dopo essere venuta a conoscenza di un’organizzazione che produce parrucche per i bambini malati che hanno perso i capelli a causa del cancro. Questo gesto, però, le ha causato gravi conseguenze con le autorità scolastiche che l’hanno severamente punita per il suo aspetto.
La ragazza britannica in questione si chiama Niamh Baldwin e ha solo 14 anni.
Quando è tornata a scuola con il suo nuovo look, è stata duramente rimproverata dalla preside dell’istituto per il suo nuovo taglio di capelli, considerato da quest’ultima poco consono allo stile richiesto e imposto dalla scuola. In seguito Niamh è stata sospesa dalle lezioni per aver infranto le rigorose regole del suo istituto e le è stato chiesto di indossare una sciarpa finché i capelli non le fossero ricresciuti.
La mamma della ragazza, Anneka Baldwin, ha dichiarato “Sono sconvolta dal fatto che la scuola l’abbia fatta sentire così umiliata ” considerando il gesto della preside fortemente discriminatorio, e ha continuato dicendo  “La pettinatura di un ragazzo non dovrebbe essere un elemento per decidere se può rimanere in classe”, aggiungendo di ritenersi molto orgogliosa di sua faglia.
La ragazza è potuta tornare a scuola e frequentare le lezioni dopo un periodo di fermo di almeno quattro giorni (fine settimana compreso), quando i suoi capelli sono stati reputati abbastanza lunghi per le regole interne del collegio. Anche se Niamh è tornato a seguire le lezioni, mi sento ancora incredula di come l’azione positiva e sorprendente che ha fatto sia stata sminuita e non elogiata come avrebbe dovuto essere” ha insistito la madre.
La scuola si è giustificata dicendo di non essere stata a conoscenza delle vere ragioni del taglio della ragazza. La vice preside ha spiegato “Niamh è stata sospesa per un breve periodo poiché il suo aspetto era impressionante per studenti e personale scolastico”, ribadendo di non essere stata a conoscenza, al momento della sospensione, del reale gesto di beneficenza attuato dalla giovane; la quale, dopo essersi tagliata i capelli, ha postato su Facebook una foto di lei e del suo nuovo taglio, scrivendo:  “I miei capelli non definiscono chi sono come persona”
 
Ilaria Filippini
Fonte: blastingnews.com
Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*