Tag: Marcella Onnis

RaccontOnWeb: “Conto alla rovescia” di Marcella Onnis
Articolo

RaccontOnWeb: “Conto alla rovescia” di Marcella Onnis

Oggi vi proponiamo un brano della nostra Marcella Onnis, ma prima di lasciarvi alla sua lettura, vi ricordiamo che anche voi potete mandarci i vostri racconti, seguendo le poche e semplici indicazioni del regolamento di Raccontonweb.   Conto alla rovescia Non porto dietro niente con me ché non c’è tempo né utilità di raccimolar ricordi...

RaccontOnWeb: “Copioni” di Marcella Onnis
Articolo

RaccontOnWeb: “Copioni” di Marcella Onnis

Copioni Come prevedibile, erano arrivati al dunque. Succede sempre tra chi ha conti in sospeso e prova a far finta di niente. Arriva anche se per un bel pezzo ci si gira intorno, si finge che non ci sia mai stato alcun problema, si scherza, secondo i casi si flirta…, se si fanno tutte quelle...

RaccontOnweb: “Nella testa di Ester” di Marcella Onnis
Articolo

RaccontOnweb: “Nella testa di Ester” di Marcella Onnis

Venerdì scorso, 25 novembre, abbiamo celebrato la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Naturalmente, la riflessione su questo tema come, in generale, sull’emancipazione della donna e sul suo rapporto con l’uomo non può fermarsi a questa Giornata. Ma sbagliato sarebbe anche estremizzare la lotta contro questo orrore, considerando per partito preso la donna “vittima”,...

RaccontOnWeb: “Protesi nel vuoto” di Marcella Onnis
Articolo

RaccontOnWeb: “Protesi nel vuoto” di Marcella Onnis

Oggi vi intratteniamo con un micro-racconto della nostra Marcella Onnis, che vi ricorda che potete anche voi contribuire a popolare questa rubrica. Vi basta seguire le indicazioni del regolamento di Raccontonweb.     Protesi nel vuoto Potessimo essere come queste due piante che, incuranti, si protendono nel vuoto, verso il mare. Potessimo come loro bastarci...

RaccontOnWeb: “E non ci indurre in tentazione” di Marcella Onnis
Articolo

RaccontOnWeb: “E non ci indurre in tentazione” di Marcella Onnis

E non ci indurre in tentazione Anche quella mattina si era alzato con la stessa sensazione di vaga angoscia che da mesi – seppure a intermittenza – lo tormentava. Quale fosse la causa non era certo. Ipotizzava la consapevolezza di essere sostanzialmente un fallito. Perlomeno, poteva considerarsi tale assumendo determinati parametri di giudizio. Aveva, infatti,...

Raccontonweb: “Ricordi depositati” di Marcella Onnis
Articolo

Raccontonweb: “Ricordi depositati” di Marcella Onnis

  Oggi è la Festa della mamma e questo racconto vuole essere un modo per fare i nostri auguri alle festeggiate.   Ricordi depositati Passava per strada, la solita strada, quando lo notò: un … deposito di mobili vecchi e usati? O un negozio di antiquariato un po’ arrangiato? L’aspetto era quello di un garage...

Raccontonweb: “Il relitto” di Marcella Onnis
Articolo

Raccontonweb: “Il relitto” di Marcella Onnis

Il relitto Non sembrava più lui, soprattutto visto da quell’angolazione: denudato senza riguardo, anzi, si sarebbe ben potuto dire violentato. Davvero pareva la vittima di un’aggressione: senza i bianchi pannelli e tendoni a coprirli, quell’infrastruttura in acciaio – o in ferro o in qualunque altro metallo fosse – sembrava uno scheletro e quei mattoni rossi,...